Le spiagge più belle della Corsica


spiagge corsica

La Corsica, appartenente alla Francia, è un’isola che affaccia sul Mediterraneo. Bellissime spiagge, mare cristallino, natura incontaminata, caratterizzano questo luogo a dir poco paradisiaco.

Senza dubbio, la Corsica offre un’incredibile varietà di magnifici paesaggi mozzafiato ma la sua fama è data dalle splendide spiagge che costeggiano questa perla del Mediterraneo. A tal proposito vi illustreremo le spiagge più belle della Corsica…tutte lambite da un mare di rara bellezza.

Spiagge della Corsica, quale scegliere

La Corsica offre una grande varietà di spiagge e di paesaggi marini molto suggestivi. Le spiagge più frequentate sono quelle di sabbia fine e bianca, situate soprattutto nella parte settentrionale del golfo; sono Santa Giulia, Palombaggia, Cala Rossa e la Punta San Ciprianu.

  • Santa Giulia

È una lunga striscia di sabbia bianca che forma una sorta di laguna interna e lisci lastroni rocciosi che sbucano dall’acqua cristallina dalle mille gradazioni del blu: la spiaggia di Santa Giulia è considerata la Polinesia di Corsica.

  • Palombaggia

Lunga 3 km, è un angolo caraibico nel cuore della Corsica. Sabbia bianca, acque cristalline di ogni tonalità di azzurro e turchese, rocce levigate dal mare, pinete: è una delle spiagge più famose dell’isola e per questo affollatissima in estate. A largo della spiaggia di Palombaggia sono facilmente raggiungibili le isole Cerbicale, dove gli appassionati di natura potranno osservare una grande varietà di fauna marina, in particolare i cormorani.

  • Cala Rossa

Nel comune di Lecci, ancora una magnifica spiaggia di sabbia fine, incorniciata da rocce di porfido che offrono una vista spettacolare sul golfo di Porto Vecchio. Generalmente è una spiaggia ventosa, quindi è l’ideale per chi pratica surf o windsurf

  • San Ciprianu

Grande spiaggia semicircolare a nord di Portovecchio, parzialmente attrezzata ma con anche vaste aree solitarie.

  • La tonnara

A circa otto chilometri da Bonifacio, abbiamo la spiaggia preferita dai surfer più esperti perché è sempre battuta dal vento. Offre ristoranti, aree attrezzate e un mare che piace anche a chi ama stare semplicemente a mollo: chiaro e trasparente, è ricco di pesci che si avvicinano ai bagnanti in cerca di cibo. Dalla Tonnara un tracciato, conosciuto come il “sentiero delle spiagge”, arriva fino a Bonifacio, passando in mezzo alla macchia mediterranea e correndo lungo le scogliere.

Tra le spiagge a sabbia bianca non è da tralasciare la spiaggia di Calvi, che comincia dopo il porto turistico e si estende per circa 5 km.
Chi ama le immersioni, uno dei punti migliori è sicuramente Porticcio, nel golfo di Ajaccio; possiede anche una spiaggia tranquilla e rilassante.

Altre spiagge di non facile accesso, ma per cui vale sicuramente la pena fare uno sforzo sono Saleccia (vicino a San Fiurenzu), costeggiata da pini e lunga circa 1 km, la spiaggia di Loto e Marina di Malfacu; queste spiagge sono facilmente raggiungibili dal mare e se vi informate troverete anche servizi di traghetti per arrivarci.

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 2 giugno 2015