Riccione, inverno fra iniziative e scoperta della città


riccione inverno

Non sono le temperatura più rigide dell’inverno a limitare l’interesse dei turisti per RiccioneNei mesi più freddi dell’anno la Perla Verde dell’Adriatico non perde attrattiva e concentra la sola attività in spiaggia a passeggiate, iniziative ludiche, ad alcune proposte sportive, il tutto a favore della scoperta della città.

Riccione ha un fascino indiscusso anche nel periodo invernale, e consente a chi la sceglie quale meta  turistica per un week end, o anche per soggiorni più lunghi, di conoscere più da vicino il territorio fra proposte culturali, storiche e bellezze naturali.



I mesi invernali sono propizi per dedicare un po’ di tempo al relax e al benessere scegliendo ad esempio di farsi coccolare alle terme.

Lo stabilimento termale a Riccione gode di una posizione strategica immerso nel verde di un parco affacciato direttamente sul mare Adriatico. Ma le terme sono soprattutto l’occasione per fruire di terapie curative e riabilitative e di una ricca gamma di trattamenti estetici personalizzati.

Autentico segreto delle Terme di Riccione è la presenza di 4 fonti sulfuree-salso-bromo-iodiche-magnesiache, preziosa risorsa per la cura e il benessere del corpo e dello spirito.

Grazie a molti hotel economici Riccione offre specialmente in questo periodo la possibilità di weekend rilassanti e convenienti.

Meta estiva fra le più gettonate Riccione svela un periodo invernale straordinariamente ricco di appuntamenti con l’opera, il balletto classico e la musica lirica.

Per la stagione 2016/2017 il Cinepalace di Riccione aderisce all’iniziativa di Nexo Digital, che proietta nei cinema italiani, in diretta via satellite, gli spettacoli della Royal Opera House, il più  prestigioso e celebre teatro di Londra.

Fra novembre e maggio per la rassegna Italian Opera Riccione, curata da Laura Brioli e David Boldrini, la Perla Verde dell’Adriatico ospita 7 concerti di musica lirica. I primi 5 avranno quale scenario lo  Spazio Tondelli, mentre gli ultimi 2 si terranno al Palazzo del Turismo.

riccione palazzo congressi

Gli amanti dello shopping potranno godere della stagione più fredda per scoprire da vicino i tanti negozi e le boutique griffate di viale Ceccarini, cuore pulsante della città e punto di ritrovo fra i più glamour della riviera.

Sul viale si affacciano le realtà commerciali più interessanti dove fanno bella mostra di se  marchi di grande prestigio della moda ed i locali di ritrovo di tendenza.

Riccione offre un’interessante tessuto commerciale anche in fatto di mercato e mercatini artigianali nell’area del centro storico, dove è garantita anche la presenza di negozi ricchi di storia e tradizioni.

Da ottobre a primavera inoltrata a Riccione si susseguono eventi di ogni tipo passando dal tripudio delle festività natalizie al ricco e festoso periodo Carnevalesco.

Fra gli appuntamenti tipici dei corsi mascherati di febbraio a poca distanza da Riccione va in scena il Carnevale di Fano.

Anche nel 2017 il Carnevale di Fano torna con un programma straordinario, che caratterizza tutto il mese di febbraio con corsi mascherati, ed una ricca scelta di eventi e spettacoli.

carnevale di Fano

Maschere al Carnevale di Fano

Nei mesi più freddi si svela la Riccione più intima, un autentico gioiello che si snoda fra le bellissime ville liberty, Villa Franceschi, che ospita la Galleria d’arte moderna e contemporanea, il parco di Villa Lodi Fè, i musei e i centri culturali.

Di grande attrattiva il lungomare pedonale e l’area portuale, ricca di localini tipici dove assaggiare le specialità della cucina romagnola.

Imperdibile una visita a Riccione Paese, l’area più antica della città costellata di botteghe storiche, caffè e negozi decisamente originali. Scegliendo di spingersi in collina non può mancare l’appuntamento con il luogo panoramico più spettacolare ovvero il  Castello degli Agolanti per poi procedere verso l’entroterra alla scoperta della rocca medievale di Gradara, della fortezza di San Leo, delle rocche di San Marino, delle abbazie di Verucchio e dell’entroterra forlivese.

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Matteo Di Felice il 22 febbraio 2017