Gole del Verdon, il sentiero Martel


Gole del Verdon Sentiero Martel: il Sentier Martel è un sentiero che corre per quasi 15 km sulla riva destra del fiume Verdon. Il sentiero Martel del Verdon parte dallo Chalet de la Maline fino a raggiungere il Point Sublime.


Il sentiero Martel del Verdon è una piccola porzione del più ampio percorso GR 4 (sentier de grande randonnée) e prende il nome del tecnico idrogeologico Martel, al quale fu commissionato di condurre indagini specifiche sul fiume Verdon nel lontano 1905.

Sentiero Martel sul fiume Verdon

Punto di inizio: il sentiero Martel inizia dalla scogliera Les Cavalier o meglio ancora dal rifugio La Maline a quota 900 m.; dopo un primo tratto si raggiunge il bivio che consente di percorrere il Sentiero Martel che consente di raggiungere il Point Sublime.

Dopo il bivio, si prosegue attorniati dalle altissime pareti del canyon e in più occasioni non mancano scorci mozzafiato.

GUARDA LE FOTO DEL SENTIERO MARTEL VERDON

Sentiero Martel, deviazione per il punto panoramico Mescla (650 m. circa)
Il punto panoramico La Mescla si raggiunge con una deviazione dal Sentiero di Martel, la deviazione si trova dopo circa 2 ore dal bivio iniziale. Proseguendo per la deviazione appena segnalata si arriva a ridosso della riva del Verdon dove si può ammirare la confluenza del fiume Artuby; dopo la deviazione sarà necessario riprendere il Sentiero principale ripercorrendo la strada fatta all’andata.

Continuando sul sentiero principale si raggiunge altezza 748 m dove inizia una ripida scala, la Breche Imbert che dopo 252 scalini e 100 metri di dislivello in discesa, riporta verso il fondo del canyon e vicino a un punto panoramico molto suggestivo.

GUARDA LE FOTO DEL SENTIERO MARTEL VERDON

Dopo la scalina si proseguirà anora per più di un’ora fino a trovare un cavo che vi aiuterà a percorrere la leggera pendenza fino ad accompagnarvi alla prima delle tre gallerie che si troveranno lungo il sentiero Martel. Le gallerie sono state scavate all’epoca della prima guerra mondiale per difendersi dagli attacchi nemici.

Usciti dall’ultima galleria si dovrà scendere una nuova scalinata che vi condurrà fino alla riva del Verdon, qui sarà possibile trovare una piccola spiaggia e le indicazioni per proseguire verso l’ultimo tratto del sentiero Martel, quello che vi porterà al Point Sublime.

Seconda deviazione: dalla spiaggia sulla riva del Verdon, seguendo la strada asfaltata si raggiungerà un vicinissimo belvedere. Per il ritorno è possibile prendere un taxi o un’auto, percorrendo la panoramica Route de Cretes.

Consigli:
-non percorrere nessun sentiero sul Verdon con tempo incerto o pioggia, la portata del fiume può aumentare velocemente!
-portate con voi pila frontale o torcia per attraversare le gallerie a fine sentiero.
-meglio ritornare con un’auto privata così da sostare lungo la Route de Cretes per ammirare la vallata e i punti dove gli scalatori risalgono il canyon.

GUARDA LE FOTO DEL SENTIERO MARTEL VERDON

Il sentiero Martel del Verdon si percorre il 6:30 h. Il punto più difficile sono le scale Imbert (sei rampe per un totale di 252 gradini). Questo sentiero non è adatto ai bambini piccoli e i cani sono vietati, indispensabile avere buone scarpe da trekking, occhiali da sole, un berretto e almeno due litri di liquidi a testa (il sole picchia davvero forte a volte).

Pubblicato da Anna De Simone il 13 luglio 2014