Viaggio sul trenino del Bernina Express


Viaggio sul bernina express
La fama del Bernina Express, quel trenino rosso che sembra uscito da un cartone animato, è ormai indiscussa! Parliamo del treno che collega Tirano con St. Moriz, nelle Alpi Svizzere attraverso un itinerario di notevole interesse paesaggistico, con un percorso, lungo circa 61 chilometri. Vediamo nello specifico in cosa consiste un viaggio sul Bernina Express.


Viaggio sul trenino del Bernina Express, itinerario
Il Bernina parte da Tirano, situato a 492 metri di altezza per raggiunge i 2.253 metri del Passo Bernina e per poi scendere fino ai 1.775 di St. Moritz. Viaggiare sul Bernina Express è davvero un’esperienza unica ed indimenticabile; grazie ai suoi finestrini a forma di cupola, si ha modo di ammirare il panorama stupendo che scorre mentre si percorrono scenari da favola: boschi, laghi incantevoli, montagne altissime. Pensate che grazie a questo meraviglioso trenino rosso, la Ferrovia Retica ha ottenuto il meritatissimo riconoscimento di Patrimonio Mondiale dell’Unesco.

Ma come si svolge un tour sul trenino del Bernina Express?
Come vi ho già accennato si parte da Tirano oppure da Saint Moritz. Il viaggio dura circa due ore e 15 minuti; il costo del biglietto è di circa 48 euro, dovete però aggiungere circa 10 euro per la prenotazione obbligatoria (i bambini sotto i 6 anni viaggiano gratis).
Potete però approfittare delle offerte che spesso sono presenti su glamoo e su Groupon; si trovano biglietti a metà prezzo.

Durante il percorso sono previste molte soste, tutte facoltative ma molto piacevoli. Nei 61 chilometri che percorrerete in questa splendido tour, potrete immergervi nei luoghi davvero fiabeschi che vi lasceranno senza fiato.

Se avete intenzione di portare con voi la bici, sappiate che devono pagare il prezzo intero. Le fermate più interessanti sono: Cavaglia, dove si trova il famoso Giardino dei Ghiacciai; Pontresina, solitamente amata moltissimo dai bambini per il clima da favola e le numerose carrozze trainate da cavalli che si possono incontrare; c’è Brusio, un piccolo borgo molto carino.

Se volete intraprendere questo viaggio sul Bernina vi consiglio di fermarmi almeno uno o due notti, in modo da avere più tempo per le varie soste e poter esplorare i dintorni con tutta la necessaria tranquillità, senza il tempo che vi opprime.
Se volete depositare i vostri bagagli a Tirano, nel caso che pensiate di tornare in giornata, alla stazione potete trovare un comodissimo deposito bagagli che custodirà le vostre valigie, così come anche a Pontresina. In genere i depositi bagagli chiudono entro le ore 19, quindi è consigliabile calcolare il ritorno entro questo orario.

Se arrivate a Tirano dalla Lombardia, potete facilmente raggiungere questa città in circa 2 ore di treno, o percorrendo la SS 38.

Un viaggio sul Bernina Express è un susseguirsi di sorprese, di emozioni, di luoghi davvero fantastici…insomma un’esperienza unica che vale la pena di fare almeno una volta nella vita!

Pubblicato da Anna De Simone il 15 aprile 2015