Come spostarsi a Milano


come spostarsi a Milano

Milano è una città che offre moltissime opzioni per spostarsi da un punto all’altro della città con i mezzi pubblici; diverse sono infatti le alternative all’auto come per esempio la classica metropolitana, molto amata dai milanesi per la sua velocità ed immediatezza, il sempreverde tram oppure l’autobus.

Non vi è dubbio, Milano è ben servita e possiamo raggiungere facilmente la periferia utilizzando i frequenti mezzi urbani. Ma vediamo come spostarsi a Milano in maniera più dettagliata. C’è anche un nuovo modo per farlo, si chiama UGO: l’assistente personale per i tuoi spostamenti

Come spostarsi a Milano in metro
La metro ha quattro linee: rossa, verde, gialla e lilla

  • Linea Rossa (MM1): è la più frequentata dai turisti e va dalla stazione centrale fino allo snodo di linea in cui si divide in due direzioni; collega i punti principali della città come la Fiera Campionaria, lo stadio di San Siro, Piazza del Duomo, Corso Buenos Aires, la Stazione Ferroviaria Milano Cadorna, Piazzale Loreto.
  • Linea Verde (MM2): è la linea che serve le più importanti stazioni ferroviarie; passa per Milano Lambrate, per la Stazione Centrale, per Porta Garibaldi, per Milano Cadorna con i collegamenti per l’aeroporto di Malpensa e Porta Genova.
  • Linea Gialla (MM3): è la linea che collega i luoghi principali del centro come Piazza del Duomo, il centro per gli acquisti Via Montenapoleone e la Stazione Centrale al cui esterno stazionano i mezzi di superficie per l’aeroporto di Linate.
  • M5 Linea Lilla: è la linea che collega la città con il suo hinterland.

Negli InfoPoint dell’ATM si possono avere indicazioni e trovare cartine gratuite dei trasporti pubblici.

Come spostarsi a Milano in autobus e filobus
Tutte le zone della città sono ben servite e il biglietto urbano ha una validità di 75 minuti; il biglietto può essere vidimato più volte sui mezzi di superficie, ma una sola volta per le tratte della metropolitana. I biglietti non si possono acquistare sulle vetture, ma sono facilmente reperibili nelle tabaccherie, nei bar, nelle edicole e nei distributori automatici.
I mezzi pubblici sono attivi dalle sei del mattino alla mezzanotte; i tram passano regolarmente ogni 15 minuti e serve le zone centrali della città. La notte invece si può usufruire dalle 2.00 alle 5.00 del servizio bus by night per tornare a casa dopo aver fatto le ore piccole.
Una cosa interessantissima e soprattutto pubblica è il Radiobus, un autobus di medie dimensioni da prenotare telefonicamente, 02–4803.4803, che ha punti di raccolta praticamente in tutte le vie della città.

Come spostarsi in bici
Milano è una città “in via di disinquinamento” pertanto i mezzi privati vengono fortemente scoraggiati, se non penalizzati a favore delle biciclette che sono completamente ecologiche. A questo proposito il comune mette a disposizione di tutti delle biciclette pubbliche attraverso il cosiddetto “bike sharing”.
È possibile acquistare un abbonamento negli ATM point a titolo mensile o annuale accedendo così a più di 1500 biciclette per integrare il servizio svolto dai mezzi pubblici

Come spostarsi a Milano in Taxi
A Milano vi è un servizio che consente di scegliere il posteggio taxi più vicino a voi; basta chiamare il n. 848 147 81 da un telefono fisso sia pubblico che privato, e una voce registrata vi comunicherà le aree di parcheggio più prossime alla vostra posizione. Numerose sono poi le centrali Radio Taxi (02–4040; 02–8585; 02–6969; 02–4000; 02–5353), tutte con la medesima tariffa concordata con il Comune di Milano.

In alternativa ai mezzi pubblici ma soprattutto alla propria vettura, è possibile usufruire del servizio di car sharing (www.guidami.net); basta prenotare l’autovettura più adeguata alle necessità e prelevarla nel parcheggio più comodo.

Ti potrebbero interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 15 maggio 2015