Mal di mare in crociera, consigli utili


mal di mare in crociera

Un viaggio in crociera affascina chiunque tuttavia può riservare qualche brutta sorpresa come per esempio un inaspettato mal di mare….un malessere maledetto che si manifesta con forti mal di testa, vertigini, vomito, nausea ed eccessiva stanchezza.

Per evitare i sintomi del mal di mare in crociera,  esistono dei rimedi molto efficaci che vanno dai farmaci da banco ai metodi alternativi. A tal proposito vi illustreremo alcuni suggerimenti per evitare spiacevoli risvolti durante la vostra crociera.

Mal di mare in crociera, suggerimenti utili

Scelta della cabina

Per prima cosa dovete scegliere la cabina giusta. In tal caso dovrete prenotare la cabina situata nella parte anteriore o centrale della nave, sul ponte superiore, preferibilmente, così da avere un accesso più agevolato all’aria aperta. Evitate tassativamente le stanze situate nella parte posteriore o sul fondo della nave dato che sono le più lontane da uscite o fonti d’aria esterna.

Farmaci anticinetosici

Altro consiglio consiste nell’adottare misure preventive con farmaci anticinetosici. Gli antistaminici e le pillole anticinetosiche sono in grado di attenuare in maniera significativa i sintomi tipici del mal di mare quali per esempionausea e mal di testa; possono essere comprati in farmacia senza prescrizione medica. È bene precisare che questi farmaci possono provocare sonnolenza pertanto evitate di assumerli durante la guida.

Lo zenzero

Una valida alternativa naturale ai medicinali anti-cinetosici è rappresentata dallo zenzero o l’olio essenziale di zenzero; sono rimedi che non provocano neppure quella fastidiosa sensazione di sonnolenza.
Se optate per lo zenzero, in commercio sono reperibili anche compresse a base di estratto di zenzero per combattere la nausea. Questa pianta erbacea è apprezzata per le sue proprietà anti-nausea e può anche aiutare a sconfiggere il mal di stomaco. Per evitare i sintomi del mal di mare basta prendere una pastiglia di zenzero tre o quattro ore prima di salire sulla nave e una volta al giorno durante tutto il viaggio.

Niente alcool

Prima di imbarcarvi e durante la crociera è bene stare alla larga dagli alcolici; provocano disidratazione, aumentando i sintomi di mal di testa, nausea e vomito. Optate pertanto per l’acqua e ridurrete le probabilità di incorrere nei sintomi causati dal mal di mare.

L’alimentazione in crociera

Evitate le abbuffate durante i pasti, preferite piccole porzioni, avendo cura di evitare cibi grassi e pesanti: l’eccesso di cibo e il mangiare cibi pesanti e molto conditi sono tra le cause dei sintomi del mal di mare, soprattutto nausea e vomito. Optate dunque per cibi neutri e leggeri, quali zuppe o crackers, così da evitare disturbi allo stomaco.

E se il mal di mare dovesse persistere?

In questo caso è bene consultare il medico di bordo soprattutto se i sintomi sono gravi. Se già sapete di essere soggetti al mal di mare e state partendo per una lunga crociera, è consigliabile rivolgersi al proprio medico di fiducia. Potrà così prescrivervi rimedi come piridossina cloridrato (vitamina B6) o doxylamine succinato (un antistaminico). Servono ad arrestare i sintomi del mal di mare prima di cominciare la vacanza.

Come vi ho già accennato, la maggior parte di questi farmaci portano sonnolenza come effetto collaterale, pertanto dovete fare attenzione a seguire bene le direttive del proprio dottore.

Per approfondimento vi rimandiamo alla lettura dell’articolo “Mal di mare, rimedi”

Ti potrebbe interessare anche Crociera a Manhattan

Pubblicato da Anna De Simone il 20 ottobre 2015