Crociera a Manhattan


Crociera a Manhattan

Crociera a Manhattan, uno dei modi migliori per vedere New York da una prospettiva indimenticabile. Capita infatti di arrivare in questa metropoli la prima volta e percepire una sensazione di déjà-vu. Quante volte l’abbiamo vista magari in foto o apparire in uno dei tanti nei film? Perché allora non viverla da un punto di vista del tutto diverso? Sebbene la crociera a Manhattan non sia di certo sostitutiva ad altri giri ed itinerari a piedi, è capace di regalare angolazioni e panorami mozzafiato della città. Chi ha fatto questa esperienza porta il panorama dello skyline della grande mela ancora nel cuore.



Durante una crociera a Manhattan ci si può infatti godere comodamente una vista mozzafiato nel vero senso della parola. Non è certo sostitutiva ad altri giri a piedi ma regala un punto di vista diverso. Chi ha fatto questa esperienza porta il panorama dello skyline della grande mela ancora nel cuore.

Ci sono vari mezzi per navigare sul fiume Hudson, lo si può fare in barca a vela, in battello, in traghetto o in water taxi, ognuno può scegliere quello che ritiene più adatto alla propria idea di relax o di avventura, l’importante è non perdere l’occasione per catturare lati di Manhattan che a piedi non è possibile sempre cogliere.

Per orientarsi tra un numero sempre crescente di possibilità per una crociera a Manhattan abbiamo preso spunto dai suggerimenti di Paola Siccardi sul magazine di Expedia.

Crociera a Manhattan: cosa vedere

Durante una crociera a Manhattan lo sguardo cade sulla Statua della Libertà a cui di solito di cerca di scattare una foto, magari anche un selfie con statua, se si è abili. Anche la sfilata di grattacieli maestosi non può non essere immortalata in più e più foto perché mentre si avanza sull’acqua cambiamo prospettiva. E intanto anche il cielo, chi è stato a New York lo sa, regala differenti toni di luci, al tramonto ma anche durante la giornata.

Se durante una crociera a Manhattan si raggiunge Staten Island, si può cedere alla tentazione di farci un giro per scoprirla piena di italo-americani e soprattutto di splendide villette in legno in stile coloniale. In particolare, cerchiamo la sede del Garibaldi-Meucci Museum che è stata la casa di Giuseppe Garibaldi e, più tardi, quella di Antonio Meucci.

Crociera a Manhattan

Crociera a Manhattan: scegliere quella più adatta

Ci sono differenti possibilità tra cui scegliere per fare una crociera a Manhattan. Esistono proposte che prevedono un giro in battello di 3 ore tutto intorno all’isola di Manhattan come anche altre che sorpassano di poco l’ora e ci portano a sfiorare l’isola con la Statua della Libertà e ad ammirare i grattacieli di Downtown.

Anche il momento della giornata in cui si decide di effettuare una crociera a Manhattan è importante. I più romantici, possono mirare all’ora del tramonto per cogliere la Statua della Libertà e lo skyline tra i più famosi del mondo anche in versione notturna. Le mille luci di New York, dal vero, dall’acqua, sono suggestive come pochi altri spettacoli.

Crociera a Manhattan

Le proposte riportate sono un ottimo modo per fuggire dal caos della metropoli per dedicarsi alla contemplazione della sua bellezza da lontano, sull’acqua. Per andare incontro alle diverse esigenze dei turisti che arrivano a NYC in cerca di emozioni, Expedia ci consiglia sia un “water taxi” completo di guida e di aneddoti che circumnaviga la baia di Manhattan anche al tramonto, oppure un più economico e meno turistico “Ferry”, pratico e con corse più frequenti ed una vista che non si può raccontare a parole.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+, Instagram

Ti potrebbe interessare anche

Glacier National Park, USA, cosa vedere

Crociere autunno 2017

Pubblicato da Marta Abbà il 13 marzo 2017