Milano da bere, locali e tendenze


milano da bere

Milano da bere: significato della locuzione e i luoghi più modaioli del capoluogo lombardo che consentono di vivere l’atmosfere tipica della Bella Milano.

Prima di parlare dei luoghi, degli eventi, dei ristoranti e dei locali della Milano da bere di oggi, è doveroso fare una premessa in cui spieghiamo il significato della locuzione Milano da bere.

Milano da Bere, il significato di questa espressione 
Milano da bere” è un’espressione usata per definire l’emblematica realtà del capoluogo lombardo negli anni Ottanta. La città di Milano ha sempre evocato una percezione di benessere economico e negli anni Ottanta più che mai.

Milano da Bere è un’espressione nata come slogan pubblicitario dell’Amaro Ramazzotti, divenuta poi molto usata nel gergo giornalistico e nella cultura di massa. Oggi, il significato dell’espressione Milano da Bere è legato più al lato modaiolo e in questo articolo indichiamo quei luoghi che alla moda che rappresentano la storica Milano da bere. Segue il celebre spot che ha lanciato la locuzione “Milano da Bere”.

Milano da bere, i locali

Passeggiano per Milano possiamo imbatterci in vetrine di lunga memoria, proprio nel centro città, magari vi è capitato di passarci e di non entrare per timore reverenziale del mito della cosiddetta Milano da bere!

Per citare alcuni nomi della storica Milano da Bere, dove Milano da Bere è sinonimo (anche) di Aperitivo:

  • Gin Rosa
  • Camparino in Galleria
  • Savini Caffè
  • Pasticceria Cova
  • Bar Basso
  • Bar Jamaica
  • Pasticceria Cucchi

E’ in questi luoghi che il moderno culto dell’happy hour può essere soppiantato con il classico rito, tutto milanese, dell’aperitivo! L’aperitivo nella Milano da Bere è una cosa seria, scordatevi i buffet degli happy hour e preparatevi a gustare un paio di olive e qualche mise en bouche servita al piatto.

La già citata pasticceria Cova, si trova in via Montenapoleone (e dove sennò?!), l’ambiente è raffinato fin dal 1817 e la storia ha esportato la pasticceria Cova anche a Hong Kong, Singapore e Shanghai. La pasticceria Cova è un luogo d’incontro per i Milanesi ma anche per i turisti a caccia di locali modaioli.

Gin Rosa si trova in Galleria San Babila 4/C. E’ tra i ritrovi più celebri di Milano da oltre un secolo e mezzo. Cosa ordinare? Il famoso Gin Rosa che si serve solo qui: servito shakerato (con tanto ghiaccio e una scorza d’arancia) o con soda. Il mio preferito è shakerato ma è molto più richiesto servito con soda! Chi è a caccia di ristoranti della Milano da Bere, farebbe bene a prestare al piano inferiore: c’è un ristorante di cucina milanese rivisitata gestito dallo chef Massimo Moroni dove non manca una romantica champagnerie per cenare o pranzare a lume di candela, soltanto in due.

Ti potrebbero interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 23 febbraio 2015