Capodanno ad Amsterdam: opinioni e offerte


Capodanno ad Amsterdam

Capodanno ad Amsterdam, un’ottima idea che non siamo gli unici ad aver avuto ma questo non ci deve scoraggiare, perché c’è posto per tutti in questa bella città accogliente ogni giorno dell’anno. Figuriamoci durante una festa così! Strade, piazze e locali sono animati da party di ogni genere e prima e dopo il brindisi non mancano occasioni per dedicarsi alla cultura, all’architettura o a delle rilassanti passeggiate a zonzo. Le mie preferite.



Capodanno ad Amsterdam: opinioni

La città è amata quasi all’unanimità, in generale, per il suo ottimo mix di divertimento, ospitalità e arte. Il Capodanno ad Amsterdam, però, è speciale per un ulteriore motivo: gli olandesi dimostrano come non mai di sapersi divertire. Questa città è “gezellig”. Sapete cosa vuol dire? Partire e scopritelo con i vostri occhi e non solo.

Capodanno ad Amsterdam: cosa vedere

Arrivati in città con un po’ di anticipo possiamo iniziare a visitarla e nel frattempo decidere come passare le ultime ore dell’anno. Potremmo dedicarci ad una tranquilla crociera lungo i canali oppure a una camminata nel verde del Vondelpark. La cosa migliore, anche per ottimizzare il tempo del nostro Capodanno ad Amsterdam, è affittare una bicicletta: ci sentiremo più agili e più integrati.

Per chi ama le mostre, ci sono musei e gallerie a volte aperte addirittura il 1 gennaio ma non scordiamo che la città tutta, con le sue vie e le sue case, è una opera d’arte da vivere, magari facendo anche un po’ di shopping.

Capodanno ad Amsterdam

Capodanno ad Amsterdam: eventi

Girando anche a caso per il centro incorceremo numerosi eventi, visto quanto è compatto e vivace di suo, non solo a capodanno. Certo, in questa notte speciale ci saranno street party anche spontanei e piazze affollate di persone di ogni nazionalità immaginabile. Se vi sentite disorientati e preferite un consiglio, ecco tre nomi: Nieuwmarkt (Chinatown), Leidseplein e Rembrandtplein.

Aggiungo che ci passa il Capodanno ad Amsterdam ma desidera assistere alle cerimonie ufficiali, le trova nell’area Oosterdok dove c’è anche il Vascello Amsterdam e il Museo Navale Scheepvaartmuseum, e i fuochi artificiali, ovviamente.

Capodanno ad Amsterdam: offerte

Basta digitare il nome di questa città per veder comparire decine e decine di offerte, a Capodanno aumentano ed è difficile capire quale sarà quella che fa per noi. Consiglio quindi di specificare se stiamo andando a cercare arte, relax, divertimento, “caos”, spensieratezza. E il budget massimo.

Capodanno ad Amsterdam

Capodanno ad Amsterdam in bus

Andare ad Amsterdam in bus non è così una idea assurda, anzi, se si vuole spendere una cinquantina di euro per la trasferta e non si soffre l’auto, può essere il modo per sfruttare una notte di viaggio e arrivare freschi il mattino senza aver guidato e senza aver volato.

Capodanno ad Amsterdam: discoteche

Siete tipi pop o hiphop? Il Capodanno ad Amsterdam fa per voi ma anche se preferite il jazz o il rock, non sentitevi esclusi, lo stesso vale anche per voi. Questa città “open mind” e tollerante, lo è anche per i gusti musicali e la notte di San Silvestro accontenta tutti.

Al De Melkweg, uno dei locali più noti, trovano posto grandi nomi che si esibiscono nelle sue grandi sale concerti, in altri quartieri come Jordaan e Rempbrendtplein si trovano facilmente opportunità di sentire e ballare buona musica: al Club More, molto vip, o al The Mazzo, per gli amanti della house, oppure ancora al Soul, per chi preferisce il soul e il R&B.

In Spuistraat 2, il locale Bitterzoet offre invece l’opportunità di trascorrere una serata che alterna teatro e musica da DJ, se invece si va al BEP, locale trendy nel centro storico, si abbinano canzoni soul e ottimi cocktail.

Capodanno ad Amsterdam da turista curioso

Se non ci accontentiamo di trascorrere un Capodanno ad Amsterdam standard, ma vogliamo fare gli alternativi in una delle città già di suo alternativa, possiamo viverlo all’olandese. Ciò significa anche fare delle scorpacciate di oliebollen, tradizionali ciambelle ricoperte di zucchero a velo, e di appelflappen, piccole ed irresistibili frittelle di mela. Girando per il centro le troveremo preparate in bancarelle, fermiamoci a scambiare due chiacchiere e di certo potremo assaggiare una Amsterdam da turista curioso.

Capodanno ad Amsterdam

Capodanno ad Amsterdam: appartamenti

Non mancano posti letto in città ma per il Capodanno non è certo facile trovare quelli comodi per festeggiare e non dover fare troppa strada per tornare a riprendersi dopo le pazzie della nottata. Meglio dare subito una occhiata agli appartamenti in affitto anche per pochi giorni, su varie piattaforme note, e ai nostri consigli sugli Ostelli ad Amsterdam.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest

Ti potrebbero interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 21 novembre 2016