Città di Bergamo: cosa vedere in una giornata


Città di Bergamo
Città di Bergamo, alta più che bassa, perché in alto che in questo preciso caso, la bellezza si concentra. Questo capoluogo di provincia lombardo ha incrementato le sue entrate turistiche con la creazione dell’aeroporto di Orio al Serio ma da sempre è una meta interessante, con i suoi monumenti e i suoi palazzi eleganti ed il paesaggio godibile dalle sue mura che è raro ritrovare in Lombardia, in una altra città così grande.



Città di Bergamo: come arrivare

In treno è davvero comodo raggiungere questa città, da Milano e di seguito anche da altre linee, oltretutto la stazione ferroviaria è la porta di accesso principale alla città e si può poi proseguire verso Bergamo Alta in autobus, con più linee e tre autobus cittadini, in circa venti minuti.

Una alternativa più scomoda ma più turistica è la funicolare, che si prende in prossimità dell’ampia curva di Viale Vittorio Emanuele II e che porta direttamente nella bella piazza Mercato delle Scarpe in cinque minuti. La cosa migliore è però fare la strada a piedi per godersi il paesaggio sempre più bello della pianura lombarda e la vista delle mura che, possenti e chiare, sono rassicuranti. Vicino a Bergamo, da visitare, magari anche di strada, trovate la Città di Brescia

Città di Bergamo

Città di Bergamo Alta

Bergamo è esplicitamente composta da due città ma quella a cui tutti guardano, a ragione,. È quella alta, il vero centro storico che può sembrare da sotto un terrazzo in mezzo al verde. Ci sono molti palazzi e viuzze, lassù, ma mentre sotto nella parte bassa della Città di Bergamo c’è la città moderna. Alle spalle della città si può ammirare il profilo delle Alpi Orobie. Se si ha solo una giornata è meglio focalizzarsi sulla città alta con le sue imponenti mura, molti scorci mozzafiato e alcuni interessanti musei. Ospita anche negozi e ristoranti da non perdere.

Le mura di origine veneziana sono perfettamente conservate e anche classificate dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità, formano un perimetro a triangolo e sono interrotte da tre porte principali: Porta San Giacomo a sud, Porta Sant’Agostino a est e Porta Sant’Alessandro a nord-ovest. Lunghe circa 5 Km racchiudono un parco da cui poter ammirare il tramonto in silenzio. Da soli o in buona compagnia.

Città di Bergamo

Si accede alla città alta da largo Colle Aperto, con gli autobus e le auto, oppure da piazza Mercato delle Scarpe, con la funicolare, e poi si passeggia sereni tra le vie principali e le secondarie, in via Gombito e via Colleoni, incrociando le principali piazze, gli eleganti portoni di ingresso di chiese e palazzi, i più caratteristici negozi e ristoranti.

Piazza Vecchia, realizzata agli inizi del Quattrocento, è il cuore della Città di Bergamo Alta e ci troviamo tutti i monumenti simbolo del potere religioso e politico della città tra cui il Palazzo della Regione, aperto con archi e colonne, la Fontana Contarini, e la Torre Civica. C’è anche il Palazzo Nuovo nella stessa piazza, mentre girando per le vie del centro storico si possono adocchiare altri tesori dell’architettura lombarda: la Cattedrale di Sant’Alessandro, la Basilica di Santa Maria Maggiore, il Battistero e la famosa Cappella Colleoni.

Non dimentichiamoci, prima di scendere a bassa quota, di visitare uni dei punti più alti della Bergamo Alta che ci ha ospitati, in cima alle torri o al Castello di San Vigilio, soprattutto all’ora del tramonto.

Città di Bergamo: dove mangiare

Per il pranzo meglio optare per una pausa in una bella pasticceria e panetteria oppure cercare di accaparrarsi uno dei deliziosi tranci di Il Fornaio. La cena merita più tempo ed una accurata scelta tra i tanti ristoranti e trattorie dai menù invitanti, a base di piatti della tradizione come polenta, casoncelli e carni arrosto. Tra i migliori troviamo Il Circolino, il Ristorante da Mimmo e la Trattoria La Colombina che, appena fuori le mura, è anche affianco alla casa di Donizzetti e oltre al menù sopraffino offre anche un panorama straordinario.

Città di Bergamo

Città di Bergamo e dintorni

Se si ha davvero una sola giornata, la Città di Bergamo Alta la merita tutta, se invece si può aggiungere qualche giorno di relax, tutti al Lago d’Iseo. Soprattutto in estate, è una meraviglia, è il posto ideale per rilassarsi e prendere il sole, per scattare foto alla natura e andare a visitare piccoli borghi ancora intatti nel loro stile di un tempo. Per chi vuole approfondire le opportunità turistiche verso il lago di Iseo ed altri laghi, c’è un articolo dedicato ai Weekend al Lago e uno alle Vacanze al Lago

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Pubblicato da Marta Abbà il 24 marzo 2018