Cosa vedere a Matera


matera e dintorni

Da vedere a Matera. I luoghi di interesse a Matera sono numerosi, dai famigerati Sassi di Matera fino al Parco della Muraglia.

Matera, cosa visitare 
Cosa vedere a Matera? Se dovete trascorrere un weekend a Matera da non perdere questi tre luoghi d’interesse turistico:

  • il Parco della Murgia
  • I Sassi di Matera
  • Il centro Storico di Matera

Il Parco della Murgia, così come il centro storico e i Sassi di Matera (con il famoso sasso Barisano), sono stati dichiarati Patrimonio mondiale dell’umanità.

All’interno del Parco si potranno ammirare numerosi siti archeologici e le famose chiese rupestri, oltre a godere di un panorama mozzafiato sui Sassi. I panorami del Parco della Murgia sono stati protagonisti del film “La Passione di Cristo” dove Mel Gibson ha girato la scena della Crocifissione. Il Parco è stato il set anche del film di Pasolini “Il Vangelo secondo Matteo”.

Per visitare i Sassi di Matera si consiglia di usare l’ingresso da Via Ridola, con la Piazza che ospita il Museo Domenico Ridola. Chi ama i musei e la storia, può visitare il Museo Nazionale d’arte Medievale e Moderna, in Piazza Pascoli: il museo, nel Palazzo Lanfranchi, ospita una tela importante di Carlo Levi lunga ben 18,5 metri e alta 3,2 metri. L’ingresso al museo costa 2 euro.

Eventi a Matera 
Sono diversi gli eventi a Matera da poter seguire con autentico spirito turistico. I religiosi possono trovare suggestiva la Festa della Bruna, dedicata a Santa Maria della Bruna con la tradizionale processione dei pastori e la sfilata dei cavalieri. Questa feste si tiene ogni anno il 2 luglio. Un evento più esclusivo è il Matera Balloon Festival.

Matera e dintorni da visitare 
In quanto a luoghi di interesse turistico, neanche i dintorni di Matera scherzano ma bisogna ricordare che in Basilicata non vi è una rete di trasporti molto efficiente e per questo bisogna spostarsi in auto.

Non molto distante da Matera si trova la Riserva Naturale San Giuliano, un’oasi del wwf che comprende un tratto del fiume Bradano e il lago artificiale di San Giuliano. A Metaponto (47 km a sud-est di Matera, sulla costa) si possono ammirare le Tavole Palatine e il maestoso tempio di Hera. Chi preferisce l’entroterra e la montagna, può spostarsi per le strade per Pietrapertosa e Castelmezzano, fino a raggiungere le vette dei monti dell’Appennino Lucano. Sulle Dolomiti Lucane è possibile intraprendere un gran numero di attività sportive, dal classico trekking con il percorso delle sette pietre (un’escursione di circa un’ora) al famigerato volo dell’angeloperfetto per chi è a caccia di un brivido estremo.

GUARDA LE FOTO DI MATERA E DINTORNI

Come arrivare a Matera 
Come premesso, Matera non ha una rete di trasporti ben sviluppata, tuttavia è possibile raggiungere Matera sfruttando reti ferroviarie e aeroporti molto vicini. Clicca su “Come arrivare a Matera” per scoprire come raggiungere la città della Basilicata.

Ti potrebbe interessare anche

Viaggio in Basilicata

Pubblicato da Anna De Simone il 30 agosto 2014