Piatti greci tipici


Piatti greci tipici

Piatti greci tipici per viaggiare senza partire o per gustare meglio il viaggio, una volta sul posto, senza tornare a casa dopo essersi scordati di assaggiare le gustose ricette di questo Paese. Esistono molte similitudini tra piatti greci tipici e piatti italiani ma anche delle differenze: quelli ellenici hanno delle influenze turche e asiatiche che noi non abbiamo così forti. Meglio approfondire e assaggiare i piatti greci tipici spaziando senza paura, sono sani e nutrienti, non troppo costosi né da preparare né da pagare al ristorante.



Sono ricchi di verdure, come carne spesso propongono pollo, agnello, manzo o maiale mentre come pesce offrono soprattutto polpo e calamari. Tra i formaggi ha il monopolio della cucina greca la feta e i dolci sono molto dolci grazie al contributo del miele.

Piatti greci tipici

I piatti greci tipici più tipici sono Pita Gyros, Moussaka e Dolmades. Anche sotto differente nome, li troviamo proposti in quasi tutti i ristoranti di tradizione greca. Le Pita gyros sono sottili strisce di carne di maiale servite con patatine fritte, insalata, pomodoro e cipolla, messe all’interno del pane greco detto pita e condite con la tipica salsa tzatziki. E’ simile al kebab turco ma nella ricetta greca la carne è differente.

Piatti greci tipici

Nella Moussaka la carne è rigorosamente di agnello e si mescola a melanzane e formaggio, a strati, formando una sorta di “mattonella”. La carne è a ragù e c’è anche la besciamella, tutto viene cotto al forno.

Molto spettacolari anche da servire, sono i Dolmades, involtini provenienti dalle aree dell’ex Impero Ottomano, fatti con foglie di vite, all’interno hanno carne macinata, riso a grana lunga, grano o verdure e sono conditi con timo, aneto, finocchio e origano.

Un altro dei piatti greci tipici più noti è la Fasolakia me kreas carne, un mix di carne di manzo o maiale, accompagnato con fagiolini e pomodori ridotti in purea e versati sulla carne in cottura.

Piatti greci tipici

Piatti greci ricette

Le ricette più semplici dei piatti greci tipici sono quelle della Feta Me Meli, della Taramosalata e delle polpette di ceci. Il primo piatto, a base di feta, avvolge questo formaggio nella pasta a filo che si può comprare anche al supermercato, come la pasta sfoglia, e va aggiunto il miele. Si ottiene un antipasto originario dell’isola di Creta e dal sapore indimenticabile.

La Taramosalata non è una insalata ma una interessante salsa da spalmare su crostini o verdure, è a base di uova di pesce in salamoia, le “tarama”, da mescolare a succo di limone, cipolle, aglio e olive.

Le polpette di ceci sono le Revithokeftedes, vanno preparate fritte, possono sembrare dei falafel mediorientali ma assaggiandole si nota che contengono spezie diverse, arrivano dall’isola di Sifnos e vanno gustate con l’immancabile tzatziki.

Piatti greci pesce

Tra tutti i piatti greci tipici a base di pesce, il migliore è quello a base di calamari: Yemisto kalamari. Vanno cotti in modo delicato senza che si sfaldino, poi insaporiti e aromatizzati con un mix di erbe locali. Possono essere serviti sia freddi che caldi.

Piatti greci nomi

Dietro a dei nomi complicati, quasi impronunciabili, si nascondo ricette dal sapore genuino. Ad esempio le Kolokythokeftedes sono polpettine a base di zucchine e formaggio feta, insaporite con menta, aneto e prezzemolo, da servire con salsa tzatziki. Le Soutzoukakia smyrneika sono “salsicce” di carne bovina, semplicemente aromatizzate al cumino e cotte in un sugo di pomodori, arrivano da Smyrna.

Piatti greci tipici

Dolci greci

I dolci sono molto dolci, in Grecia, e di solito grondano di miele. Le Loukoumades sono delle frittelline tondeggianti letteralmente imbevute di miele e cosparse di cannella e granella di mandorle. Sempre con molto miele ci sono le Sarikopitakia, dei dolcetti fatti con pasta a filo, ripieni di formaggio e ricoperti di miele, tipici di Creta.

I dolci greci più noti sono però forse i Baklava, con 33 fogli di pasta fillo imburrati e poi cosparsi di noci o pistacchi. Di solito le sfoglie sono imbevute con una soluzione di miele e spezie con acqua di rose, la forma è quadrata o triangolare. Troviamo questi dolci anche in altre cucine come quella turca o libanese.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 15 novembre 2017