Viaggi ispirazionali in Italia: Destinazione Umana


viaggi ispirazionali in Italia

Viaggi ispirazionali in Italia, al solo pensiero già vi vedo, e mi vado, sbattere in un borsone le prime cose che trovo a portata di mano per avviarmi verso la realizzazione dei miei sogni, sogni che possono essere a pochi passi o a Km e Km.



Non sarò io certo a bloccarvi in questa impresa così impulsiva e del tutto lecita, vi chiedo solo di aspettare la fine dell’articolo, perché se la meta, di questo prendere e partire, è Destinazione Umana, avrete tutto da guadagnarci. E i minuti di ritardo che ora vi causo, saranno ripagati da ore, giorni, settimane di Viaggi ispirazionali in Italia ad alta qualità.

Viaggi ispirazionali: cosa sono

Avete mai pensato che quella sorta di spaesamento che ci coglie tutto d’un tratto, possa come per magia trasformarsi in una opportunità per diventare più felici? Un innesco, una miccia che accende la voglia di cambiare. E’ questa l’idea alla base delle proposte di Viaggi ispirazionali in Italia che sto per farvi, con la complicità di Destinazione Umana

“Ispirzionali”, “destinazione umana”, “prendo e parto”: sembrano slogan o formule già sentite? Può essere, non lo nego, sono di certo parole chiave che fanno venire l’acquolina in bocca. Ma facciamocela pure venire perché ci sono proposte concrete con cui acquietare la nostra brama di curiosità e di spunti per un cambiamento.

C’è un tour operator che ha per vocazione il selezionare e proporre Viaggi ispirazionali in Italia a chi ha voglia di mettersi in gioco e/o in viaggio, E c’é una guida ben reale, “sfogliabile”, e possibilmente da seguire, dove le prime mete sono quelle che mai da soli avremmo potuto raggiungere. E neanche immaginare che esistessero, perché spesso di nicchia, situate in zone poco conosciute e con poche opportunità di farsi sentire.

Fortunatamente, Destinazione Umana predilige alla meta geografica sterile, indicata da rigide coordinate numeriche, quella sociale che ci spinge verso la dimensione incommensurabile dell’incontro tra persone. Viaggi ispirazionali in Italia con Destinazione Umana. Non potevano essere definiti diversamente.

viaggi ispirazionali in Italia

Viaggi ispirazionali: l’iniziativa Destinazione Umana

Prima di fidarci, a occhi chiusi, entusiasti per l’idea di “ribaltare il tavolo” su cui annoiati lavoriamo o temporeggiamo, conosciamo meglio questo Virgilio dei Viaggi ispirazionali in Italia. Destinazione Umana è un tour operator on-line che si rivolge ai viaggiatori in cerca di qualcosa di più di pacchetti preconfezionati in cui in due righe, meta-orari-prezzi-tappe, ci si sente uno dei tanti.

Il team è composto da persone che credono fermamente di poter rivoluzionare il mondo del turismo attraverso la creazione di connessioni positive tra le persone: forti di questo, sanno proporre a ciascuno il viaggio che, attraverso la via più breve, può condurre alla felicità più lunga. Per meglio suggerire e accompagnare lungo i Viaggi ispirazionali in Italia chi parte, Destinazione Umana collabora con realtà con cui condivide valori e visioni.

Ammetto che si tratta di una proposta da pionieri, sia per chi la formula, sia per chi decide di ascoltare, ma per una meta ambiziosa come quella di fare uno step verso la felicità personale, non ci si può esimere dall’essere coraggiosi e superare dubbi e pregiudizi. In nome del cambiamento, dell’innovazione, del desiderio molto condivisibile di ruralità e spiritualità.

Viaggi ispirazionali: la guida

Ho promesso il concreto, e più di così non potete desiderare: si intitola “Destinazione Umana – La guida di viaggio per cambiare vita”, la pubblica Giraldi Editore ed è una guida da leggere, sfogliare, consumare per la troppa consultazione, ricca di proposte di Viaggi ispirazionali, conditi da storie incredibili ma vere. E “copiabili”.

Viaggi ispirazionali in Italia da soli, con i bambini, con l’idea di auto-formarsi o di diventare color che poi offrono a loro volta accoglienza: ne possiamo trovare di ogni, ben descritti e divisi in quattro filoni tematici: Cambiamento, Innovazione, Ruralità e Spiritualità. In almeno uno troveremo di certo il viaggio ispirazionale che fa al caso nostro. Chi non può fare la valigia, almeno non ora, non deve affatto sentirsi escluso.

viaggi ispirazionali in Italia

I Viaggi ispirazionali in Italia non obbligano all’immediata partenza, men che meno la lettura dei questa guida è da considerare solo in funzione di una data di decollo.
Anche comodi in poltrona, o incastrati in una quotidianità attuale in cui l’unico viaggio non è affatto ispirazionale ma da pendolare, stressato, o da “codista” iroso, possiamo trovare un angolo di felicità da coltivare nelle storie raccontate da Destinazione Umana.

Da coltivare assieme al desiderio e all’idea  che è possibile fare viaggi ispirazionali in Italia per tornare diversi, per non tornare mai, ma essere diversi altrove, per essere diversi già solo all’idea di partire. Prima o poi, almeno con la testa.

Un grande contributo sopratutto per questa ultima versione dei viaggi ispirazionali ancora in fase di incubazione, è dato dai contenuti extra proposti nella guida, firmati da giornalisti, blogger, professionisti del viaggio e dell’accoglienza, che regalano un punto di vista tematico e trasversale sul tema.

Il progetto con cui sto ritardando la vostra partenza è un’idea di Silvia Salmeri, fondatrice del tour operator, della sua collega Silvia Bernardi e della giornalista Silvia Santachiara. Curando da cima a fondo questa guida di viaggio, ci regalano storie di oltre sessanta Destinazioni Umane con tutti i riferimenti necessari relativi a strutture ricettive, agriturismi, b&b, ostelli, case vacanza, locande, che fanno parte del progetto.

Donne e uomini che hanno compiuto viaggi ispirazionali in Italia da cui prendere esempio, da cui farsi ospitare, da cui andare a bussare senza alcuna ansia di rifiuto. Tutti hanno fatto dell’accoglienza turistica un lavoro, mettendo al centro della propria realtà l’aspetto umano del viaggio e dell’incrocio di esperienze,oltre che di strade.

viaggi ispirazionali in Italia

Viaggi ispirazionali in Italia: esempi

Non immaginate quante idee anche inedite prima d’ora, vi verranno alla mente sfogliano le indicazioni concrete fornite dalle autrici della guida di Destinazione Umana su chi incontrare e cosa fare per scoprire l’Italia in un modo totalmente innovativo. Per me è stato un continuo sognare ad occhi aperti, con la bella sensazione che questi viaggi ispirazionali sono fattibili, realizzabili e spesso e volentieri alla mia portata di persona normale.

Non è necessario essere ricchi o illuminati, geni o giovanissimi, per avviarsi e scoprire un’Italia energica e viva, che pulsa nelle storie che ci aspettano, e aspettano la nostra, di storia, da aggiungere all’indice della guida, magari in un secondo volume.

viaggi ispirazionali in Italia

Nel primo troviamo raccontata l’esperienza di chi ha sperimentato il coliving come forma di accelerazione imprenditoriale, ed è decollato, di chi ha trovato la gioia nella piccola grande abitudine di lasciare lettere scritte a mano nelle camere di ogni suo ospite, e di chi da manager con stipendio fisso è passato al mestiere di “oste” nel proprio agriturismo arricchito da un rigoglioso orto con vista vigneti.

Tra i viaggi ispirazionali in Italia non può mancare quello di chi l’ha girato tutta per poi finire su un’isola dove oggi accoglie chi fugge dal caos metropolitano regalando il panorama e la calma del mare. Che dire del casolare a impatto zero nato dalla trasformazione della classica vecchia casa di famiglia che 渡on si sapeva cosa farsene. E del B&B aperto dopo 20 anni da chi si è rincorso per vent’anni, ritrovarsi quando ormai le speranze che ciò avvenisse si stavano estinguendo?

Sono tutti viaggi ispirazionali in Italia che aspettano il nostro, una volta voltata pagina.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi!

Ti potrebbero interessare anche

Viaggi artigiani con Italian Stories

Vacanze in un faro

Langhe in agriturismo

Dormire in un mulino

Pubblicato da Marta Abbà il 24 giugno 2016