Come spendere poco in vacanza


La crisi economica ci ha messo in ginocchio tanto da costringerci a ridimensionare il nostro stile di vita. A volte si rivela necessario trascorrere un periodo di relax per staccare dalla routine del lavoro o dello studio. Ma andare in vacanza significa spendere tanto. Niente paura, con un pò di organizzazione si può fare una vacanza spendendo poco.

Come spendere poco in vacanza. Suggerimenti
Per venire incontro a chi desidera spendere poco in vacanza, sono sorti i voli aerei low cost  con abbinati anche sconti su camere di hotel, servizi di rent a car e i relativi comfort.
Per spendere poco, potrebbe rivelarsi una buona idea lo scambio di affitti di case, la multiproprietà. Con la multiproprietà, i costi di affitto degli appartamenti, o villette, dovrebbero annientarsi o comunque ridursi in buona parte.
Se non si può usufruire del sistema di multiproprietà, si può optare per l’affitto di una casa o di un appartamento, condividendo spese, ma anche spazi vitali, con un gruppo di amici, sempre nel limite del civile e del vivibile.
Hai un parente o un amico che abita fuori città? Ecco si può pensare di spendere poco in vacanza andando a trovarli. In questo caso, dovresti pagare solo il biglietto del viaggio.

Come spendere poco in vacanza. Consigli utili
Sul sito www.ryanair.com si possono trovare voli anche a 1 Euro! Per l’alloggio c’è il sito www.viaggiatorionline.com. dove trovi tutte le tipologie di hotel per tutte le tasche.
Informati anche sui mezzi di trasporto della città: di solito nelle grandi città puoi farti abbonamenti per più giorni sia per autobus che per metropolitana.  Ci sono dei tourist office sia in stazione che in aeroporto, che ti daranno tutte le info che cerchi, in alternativa cerca il sito dell’ufficio turistico della città prima di partire. Per il pranzo, la cena e i souvenir cerca sempre di andare in periferia, costa meno.
Informati bene se ci sono riduzioni o convenzioni per i musei: in genere ci sono per i giovani e per gli studenti.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 16 gennaio 2013