Come sposarsi a New York


Hai invidiato il matrimonio di Carrie e Mr. Big nel primo film di Sex and The City?  Sogni il tuo “Sì” al Central Park, o  nel lussuosissimo Hotel Plaza? Sappi che anche tu puoi organizzare un matrimonio nella città della grande mela. New York ti verrà incontro a qualsiasi desiderio.



Ecco tutti gli adempimenti per sposarsi a New York regolarmente.

Come sposarsi a New York. La documentazione
Per prima cosa devi compilare il modulo di licenza di matrimonio al sito ufficiale del City Clerk. Ti verrà rilasciato un numero di conferma che porterai con te quando ti recherai personalmente all’ufficio.
Dovrai presentarti agli uffici del City Clerk con i passaporti entro 21 giorni dalla compilazione del modulo online. Immediatamente ti verrà rilasciata la licenza di matrimonio, ma dovrai attendere almeno il nulla osta di 24 ore per la celebrazione del matrimonio. Se hai paura che nel frattempo la tua dolce metà ci ripensi puoi sposarti immediatamente ma sarà necessario richiedere un Judicial Waiver nello stesso ufficio.

GUARDA LE FOTO DELLE NOZZE A NEW YORK

Se non hai molta fretta puoi organizzare il matrimonio in qualsiasi luogo nello stato di New York, visto che la licenza di matrionio ha validità di 60 giorni.
La tassa da pagare per la licenza di matrimonio è di 35 dolllari, pagabile unicamente con carte di credito (Visa, MasterCard, Discover e American Express).
Se decidi di sposarti al municipio di New York dovrai pagare un’ulteriore tassa di 25 dollari e recarti all’ufficio di Manhattan con la licenza di matrimonio, un testimone che abbia almeno 18 anni e il documento identificativo di ognuno (testimone compreso).
Puoi risposarti a New York anche se già sei sposato in Italia ma indovina con chi? Ovviamente con lo stesso partner, furbacchione!
Dovrai  portare il certificato di matrimonio (tradotto) e non sarà necessario attendere le 24 ore per il nulla osta.

Come sposarsi a New York. Riconoscimento del matrimonio in Italia
Esclusi i matrimoni omosessuali che in Italia non sono riconosciuti, è possibile far riconoscere il matrimonio tra etero, tramite il Consolato Italiano a New York. Basta recarsi, presentare i passaporti e il documento di matrimonio originale in Extended Form e legalizzato con Apostille.

GUARDA LE FOTO DELLE NOZZE A NEW YORK

Se vuoi organizzare un matrimonio nei minimi dettagli puoi chiedere consulenza ai siti specializzati in matrimoni all’estero. tra i più cliccati c’è “Sposarsi a New York”, un sito che offre un servizo di wedding planning completo, partendo dalla burocrazia alla cerimonia e al ricevimento.

Pubblicato da Anna De Simone il 18 gennaio 2013