Come visitare Roma a piedi


Roma è una città ricca di monumenti, piazze, fontane, musei di grossa importanza storica e artistica. Non è necessario l’auto o informarsi sui mezzi pubblici, Roma offre grandi passeggiate ricche di itinerari che possono essere percorsi a piedi. Nell’articolo vi illustreremo come visitare Roma a piedi percorrendo il centro storico romano. Siete in forma? Si tratta di un itinerario di una giornata che vi farà camminare tanto ma che in compenso vi permetterà di dare uno sguardo ad alcuni degli angoli più belli della città di Roma.

Come visitare Roma a piedi, prima tappa
La prima visita è al famoso monumento che rappresenta l’emblema dell’intera città, il Pantheon, situato in Piazza della Rotonda. È il monumento romano con diversi primati: è il meglio conservato, ha la cupola in muratura più grande di tutta la storia dell’architettura ed è stata l’opera dell’antichità più copiata ed imitata.

Come visitare Roma a piedi, seconda tappa
Dal Pantheon passeggiando per Via del seminario attraverso scorci ricchi di storia arriviamo in Via del Corso, dove visiteremo la chiesa di S. Maria del Popolo e le chiese “gemelle”, dette così per la loro posizione speculare e dominante nella piazza.

Come visitare Roma a piedi, terza tappa
Proseguiamo il tour verso via Cola di Rienzo arrivando all’incrocio con via Tibullo, per raggiungere la terza tappapercorrendo Viale della Conciliazione, la Basilica di San Pietro, ancora oggi la chiesa più grande al mondo.

Come visitare Roma a piedi, quarta tappa
Non molto distante dalla Basilica di San Pietro vi è la chiesa di S. Maria della Vittoria, dove il Bernini lasciò la sua opera, l’estasi di S. Teresa, per raggiungerla bisogna percorrere strade suggestive come Corso Vittorio Emanuele II.

Come visitare Roma a piedi, quinta tappa
Proseguendo ancora arriviamo a piazza Navona, dove potremo ammirare la Fontana dei Quattro Fiumi, che dal punto di vista storico, segna l’età del Barocco.

Come visitare Roma a piedi, sesta tappa
L’ultima tappa è quella che porta da Piazza Navona a Castel S.Angelo, passando anche per il ponte S. Angelo a conclusione di un tour che ci ha portato tra le più belle attrazioni di Roma.

Pubblicato da Anna De Simone il 30 aprile 2013