Cosa mangiare in Polonia e cosa bere


Cosa mangiare in Polonia

Ci sono paesi che più di altri ci possono attirare anche per la loro tradizione gastronomica o enogastronomica. Lo sanno bene gli italiani, i francesi, i giapponesi e anche gli spagnoli e i greci non se la cavano male. Ma cosa mangiare in Polonia ad esempio? Questo paese non ha al momento una grande fama da questo punto di vista ma è sempre più visitato perché si sta svecchiando da un lato, e dall’altro ha un patrimonio storico molto interessante che i polacchi stanno rispolverando e riproponendo con intelligenza sul mercato. A tutto ció è necessario unire il turismo religioso che da sempre porta alla Polonia soldi e fama. Proviamo a scoprire qualche specialità del posto non restando ancorati alla nostalgia di pasta e pizza ma lasciandoci andare a nuovi sapori. Quella polacca è una cucina molto speziata, piena di patate e rape, come sempre in quella parte di Europa, ma anche di miele e di funghi



Cosa mangiare in Polonia: primi piatti

Niente spaghetti, evitiamo di cercarne di decenti da queste parti e tuffiamoci nell’avventura polacca anche con le nostre pupille gustative. Tra i primi piatti troviamo i Pierogi, di fatto sono dei ravioli che possono essere ripieni di cavoli e carne, di funghi o di formaggio. Esiste anche la versione dolce. Se trovate una delle tipiche pieroganie vi consiglio di fermarvi a gustarne un piatto. Queste tortine di pasta lievitata ripiene di ogni, e poi bollite o fritte, vi verranno servire calde ben condite con della pancetta affumicata croccante. Per vegetariani niente pancetta e ripieno con patate lesse, ricotta e cipolla mentre nei pierogi dolci troviamo fragole, mirtilli o prugne e al posto della pancetta delle creme o delle salse alla frutta.

Visto il clima quasi sempre rigido, le zuppe sono sempre ben gradite e qui le sanno fare davvero bene, ce ne sono per tutti i gusti. La kapuśniak è molto semplice, a base di cavoli in salamoia, e poi c’è quella di barbabietole, la barzcz.

Possiamo assaggiare anche la versione polacca del boršč russo, preparata con amido di frumento con patate e a volte con panna. Se andate nei ristoranti più tradizionali, oppure avete la fortuna di essere ospiti di polacchi doc, vi sorprenderete della grande varietà di zuppe che esistono, non vi stancherete di assaggiarne.

Cosa mangiare in Polonia

Cosa mangiare in Polonia: secondi piatti

La cucina di questa zona, come quella tedesca, è molto ricca di carne, ci sono innumerevoli ricette da assaggiare. C’è una interessante proposta di gulasch, preso in prestito dalla cucina ungherese, proposto in modo elegante e accompagnato con frittelle di patate, ma la ricetta più tipica e tutta polacca è quella dei Bigos. Si tratta di un ricco stufato di carni varie accompagnata da cavoli e crauti con aggiunta di prugne secche e altre spezie. Se lo assaggiate in luoghi diversi potrete constatare che ne esistono tante versioni e lo ritrovate se andate in Bielorussia, Lituania e Ungheria. La carne di maiale e vitello viene cotta per ore ed è morbidissima perché messa assieme alla verza, ai funghi, alla cipolla, alle prugne e poi pimento, pepe, alloro. Può ricordare la nostra cassoeula ma è decisamente più ricca e con sapori diversificati e anche più speziata.

Se non amiamo il genere stufato possiamo trovare una vasta offerta di piatti di carne saporiti a base di selvaggina oppure delle gustose tartare. Qui vengono presentate a tavola con un tuorlo di uovo crudo e un contorno di cetrioli e cipolle.

Cosa mangiare in Polonia: dessert

Le torte e i dessert in generale, da queste parti danno molta soddisfazione a partire dal makowiec, una sorta di strudel polacco con semi di papavero molto saporito e non troppo dolce ma molto goloso. Un’altra torta tipica è il sernik, a base di ricotta fresca e poi possiamo assaggiare anche il piernik, un pan di zenzero con miele e spezie. Dalla tradizione ebraica ci arriva il pascha,  un mascarpone con uvetta e scorza d’arancia che possiamo trovare anche verso la Russia.

Cosa mangiare in Polonia in strada

Nonostante il freddo, si mangiano cose interessanti per strada soprattutto nelle città. Un panino tipico è la zapiekanka, tagliato in due con formaggio, funghi e ketchup al forno. Se ne trovano anche con il salame, al posto del formaggio o in aggiunta. Se chiedere un Plac Nowy vi arriva una baguette tagliata a metà e riempita di ciò che desiderate, ma potete trovate anche il noto kebab con tante salse anche originali.

In Polonia in the street ci sono anche moltissimi mercati con verdure e frutta ma anche prodotti tipici di origine contadina che si possono assaggiare o acquistare per uno spuntino al volo mentre si visitano le città.

Cosa bere in Polonia

La birra è sicuramente la bevanda più diffusa da queste parti e come superalcolico la vodka pura. Nei locali polacchi vi offriranno anche il Mad Dog Shot, in polacco Wściekły Pies a base di Vodka (Żubrówka, Goldwasser, Starka, Wyborowa e Sobieski le più popolari) mixata con succo di lampone e qualche goccia di tabasco.

Richiedi itinerario personalizzato

Pubblicato da Marta Abbà il 6 Novembre 2019