Cosa vedere a Ravenna


Ravenna, capitale culturale d’Europa, meta perfetta per chi ama diverse tipologie di turismo: dalla vacanza culturale a quella enogastronomica, dal tour naturalistico ai percorsi artistici… Ravenna offre una grande varietà di esperienze. Se vi state chiedendo cosa vedere a Ravenna, tutto dipende dalle vostre pretese!

Cosa vedere a Ravenna, i monumenti UNESCO
Ravenna è riconosciuta Patrimonio dell’Umanità da parte dell’Unesco: ben otto dei monumenti presenti nel cuore di Ravenna sono annoverati nella lista dei Patrimoni Unesco e nelle World Heritage List, la lista del Patrimonio Mondiale. Iniziamo con l’elencare le 8 bellezze riconosciute Patrimonio dell’Umanità.

GUARDA LE FOTO DI COSA VEDERE A RAVENNA

  1. Basilica di San Vitale
    Monumento del VI secolo, è tra i più importati dell’arte paleocristiana in Italia.
  2. Mausoleo di Galla Placidia
    Un piccolo mausoleo risalente a metà del V secolo.
  3. Battistero degli Ariani
    Costruito verso la fine del V secolo, bisognerà soffermarsi sul mosaico della cupola rappresentante il battesimo di Cristo e dei 12 apostoli.
  4. Battistero degli Ortodossi o Neoniano
    E’ il più antico dei monumenti di Ravenna. La sua architettura pone le radici nel IV secolo. Non mancano luminosi mosaici influenzati dalla corrente ellenico-romana.
  5. Cappella di S. Andrea
    La Cappella Arcivescovile è stata costruita come oratorio privato dal Vescvo Pietro II. All’interno, oltrei ai mosaici, bisognerà prestare attenzione al vestibolo dove in un cielo dorato sono stati raffigurati ben 99 specie di uccelli.
  6. Basilica di S. Apollinare Nuovo
    Risale al VI secolo, all’interno si può amirare la più vasta superficie di mosaici che sia giunta a noi dall’antichità.
  7. Mausoleo di Teodorico
    La sua costruzione fu commissionata dallo stesso Re nel 520 d.C.
  8. Basilica di Sant’Apollinare in Classe
    Famosa per i mosaici dell’abside e per i sarcofagi marmorei degli antichi arcivescovi.

Cosa vedere a Ravenna, come spostarsi
Muoversi a Ravenna è facile, i turisti possono contare su una fitta rete di trasporti pubblici. Chi ama l’attività fisica può spostarsi a Ravenna sulle due ruote a pedali, non mancano diverse postazioni di noleggio bici, inoltre Ravenna è ricca di zone a traffico limitato e aree pedonali accessibili solo in bicicletta; proprio a causa delle ZTL, spostarsi a Ravenna in auto è del tutto impossibile.

GUARDA LE FOTO DI COSA VEDERE A RAVENNA

Nella foto, Piazza del Popolo. Foto di Anna De Simone

Pubblicato da Anna De Simone il 26 febbraio 2014