Viaggiare da soli, le proposte dei tour operator


Chi ha detto che viaggiare da soli è noioso? Viaggiare da soli vuol dire avere la massima autonomia per ogni scelta, dalla destinazione fino ad arrivare all’organizzazione della giornata. Viaggiare da soli non è solo un’attività per “lupi solitari” ma anche una grossa occasione per chi vuole conoscere nuova gente. I social network possono svolgere un ruolo cruciale per chi intende intraprendere un viaggio da solo: nel web ci sono apposite community dove confrontarsi e condividere l’entusiasmo prima della partenza.

Anche per chi desidera viaggiare da solo non mancano le proposte dai Tour Operator che offrono sistemazioni sia in camera singola che in stanze da dividere con un nuovo compagno di avventura (una persona dello stesso sesso) così da poter affrontare la vacanza con una persona con la quale si condividono gli stessi interessi.

Si parte da soli e si torna con un carico di nuova esperienza ed emozioni. Tra i Tour Operator specializzati nei viaggi in solitaria c’è Viaggigiovani.it che propone tour nelle Americhe, nel Medio Oriente, in Africa, India, Thailandia, Giappone e Nuova Zelanda. Insomma la scelta è ampia e il viaggiatore avrà modo di prestare una particolare attenzione ai territori che si visitano non solo da un punto di vista turistico ma accostandosi completamente alla cultura del Paese che si sta visitando. Un visitatore rispettoso non può fare a meno di immergersi nelle tradizioni della località che lo ospita così da vivere esperienze straordinarie da conservare per tutta la vita. Con questo spirito, i tour operator di viaggigiovani.it propongono viaggi per single dove l’utente parte da solo e ha la possibilità di ritornare con un gruppo di amici. I gruppi vacanza proposti dal portale di viaggi sono piuttosto piccoli, di un massimo di 15 persone, per consultare le date e i dettagli di ogni tour, basta accedere al portale e visitare la sezione “Tour Piccoli Gruppi”.

Pubblicato da Anna De Simone il 16 luglio 2013