Visitare Bogotà


Bogotà, capitale della Colombia, è una metropoli di grandi dimensioni e di grandissimo fascino, situata in una cornice eccezionale, nel cuore delle Ande. La grande bellezza è data d alla sua capacità di sposare perfettamente piccole vie intricate e palazzi antichi con le inferiate di ferro con ampi viali e enormi grattacieli. La posizione geografica è assolutamente degna di nota; sorge su un altopiano a circa 2600 metri d’altezza: i picchi più alti sono rappresentati da Monserrate e Guadalupe, conosciuti per i loro famosi santuari. Bogotà offre tantissime attrazioni: dai musei alle escursioni sui monti.

Visitare Bogotà, informazioni utili
Per aggiungere Bogotá ci sono due aeroporti di riferimento: lo scalo più importante è quello internazionale di Jose Maria Cordova che si trova a soli 30 minuti di distanza dal centro di Bogotá. Occorre il passaporto per recarsi qui.
Da ricordare è che il centro storico, sebbene sia il più affasciante, è anche quello meno sicuro insieme alla parte sud della città, prestate quindi attenzione ai soldi e al portafoglio mentre camminate in questa zona. I quartieri nord, invece, sono quelli residenziali, e quindi più sicuri.

Visitare Bogotà, le attrazioni

  • Candelaria è il quartiere del centro storico, il più affascinante e pittoresco perché caratterizzato dalle piccole vie in ciottolato, strette e intricate, e popolato da edifici antichi, coloniali, con i balconi con le inferriate e i tetti di tegole rosse.
  • Il quartiere di Chapinero è il cuore moderno, pulsante, della città. E’ un quartiere al tempo stesso residenziale e commerciale: bar, ristoranti, negozi e anche ufficio si trovano qui: se cercate alloggi a cinque stelle, questo è il posto che fa per voi. Chapinero è anche noto per essere il quartiere gay della capitale colombiana, grazie alla presenza di molti locali di tendenza, tra cui spicca il famoso Theatron Club.
  • Il quartiere di Usaquén è una zona di grandi palazzoni moderni e grattacieli, oltre che di enormi centri commerciali. E’ il quartiere ricco e snob della città, dove non mancano i club da golf e tanto altro. I “vip” nazionali sono soliti passeggiare per questo quartiere.
  • Cartagena è una delle città più belle e sicure di tutta la Colombia, considerata patrimonio mondiale dell’Unesco. E’ un villaggio di pescatori circondato dalle mura e situato vicino alla costa caraibica.
  • Ciudad Perdida, ovvero la città Perduta, è una delle più grandi città pre-colombiane mai state scoperte e situata nel cuore della foresta; ci vogliono 6 giorni di escursione in mezzo alla foresta, per andare e tornare: ma, fidatevi, ne vale la pena.
  • Isole di San Andres e Providencia sono deiveri paradisi in terra per chi ama fare immersioni e snorkeling.

Pubblicato da Anna De Simone il 7 novembre 2013