Come richiedere il passaporto elettronico



Avete programmato una vacanza in un paese europeo non comunitario oppure oltre il nostro continente? Sappiate che vi occorrerà il passaporto per partire: l’unico documento che ha valore di riconoscimento per passare verso uno Stato Estero al di fuori dall’area coperta dagli accordi di Shengen. A tal proposito vi illustrerò come richiedere il passaporto elettronico rispettando le nuove normative vigenti.



Come richiedere il passaporto elettronico, nuovo modello
Da qualche anno è entrato in vigore il nuovo modello di passaporto elettronico, si tratta di un libretto di 48 pagine a modello unificato. Nella copertina vi è un microchip che contiene tutte le informazioni anagrafiche del titolare del documento incluse le impronte digitali. Nella seconda pagina vi è la firma digitalizzata.
Per richiedere il passaporto elettronico potete recarvi nella questura del vostro comune di residenza: dovrete riempire un apposito modulo la cui compilazione è abbastanza semplice ed intuitiva. In alternativa potete richiederlo on line eliminando le file e le attese presso gli uffici della Questura.
Rispetto al passato, adesso anche i minorenni che devono viaggiare all’estero devono avere tassativamente il proprio passaporto individuale: prima venivano iscritti sul passaporto di uno dei due genitori.

Come richiedere il passaporto elettronico, cosa ci occorre

  • Documento d’identità valido
  • Due foto tessera identiche e recenti
  • Contrassegno telematico di 40,29 euro per passaporto: da qualche anno sostituisce la marca da bollo
  • Ricevuta di pagamento di 44,66 euro con versamento effettuato esclusivamente tramite bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato a: Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro. Con causale: “importo per il rilascio del passaporto elettronico”.

Come richiedere il passaporto elettronico, informazioni utili

  • Al rilascio del nuovo passaporto elettronico vi verrà richiesto di restituire il vecchio passaporto.
  • Il passaporto ha validità di dieci anni, ed è rinnovabile.
  • Le tempistiche di rilascio variano a seconda del periodo dell’anno in cui si presenta richiesta: indicativamente si aggira intorno ai 30 giorni

Importante novità dal 24 luglio 2014: non serve più acquistare un bollo per il passaporto ogni anno!

Pubblicato da Anna De Simone il 15 giugno 2014