Come scegliere una vacanza studio


Conoscere le lingue significa migliorare la qualità del proprio futuro lavorativo, basta leggere qualche annuncio di lavoro per capire l’importanza di una seconda lingua. Tra le competenze richieste vi è la conoscenza della lingua inglese, ma anche francese, tedesco, spagnolo con una conoscenza scritta e parlata fluente. Non c’è modo migliore di imparare una lingua straniera che apprenderla sul luogo: chi ama viaggiare troverà grande soddisfazione in una vacanza studio all’estero dato che nel tempo libero potrà visitare le bellezze tipiche del luogo. A tal proposito ecco come scegliere una vacanza studio all’estero seguendo alcune indicazioni utili.

Vacanza studio per chi frequenta le scuole superiori
Per organizzare una vacanza studio, basta collegarsi a internet e avere una meta. Ma se siete studenti delle superiori avrete maggiori possibilità dato che nella maggior parte delle scuole le organizzano come da prassi. Se nella scuola che frequentate ciò non succede, basta rivolgersi al docente di lingue per poter usufruire di qualche convenzione o di sfruttare i contatti della scuola per poter scegliere e organizzare il vostro viaggio.

Vacanza studio, alcune indicazioni
Se necessitate di un titolo che attesti la frequentazione al corso di lingue, basta cercare tra le scuole di lingue per stranieri su internet: sono molto diffuse in Francia, Inghilterra, Germania e in molte località degli Stati Uniti. Non potendo usufruire di una convenzione scolastica dovrete affrontare una spesa maggiore e rinunciare ad un’eventuale possibilità di lavoro dato che i corsi, di solito, occupano l’intera mattinata e parte del pomeriggio. Volete qualche cifra? Un mese di corso, comprensivo di alloggio in un residence al centro di New York costa circa 1600 Euro. Una settimana di corso in Inghilterra, comprensivo di alloggio più biglietto aereo costa circa 700 euro.
Ma potete sfruttare le tante offerte che trovate su internet. Un sito Internet sempre aggiornato e ricco di informazioni è www.languagecourse.net dove potete leggere anche le esperienze degli altri studenti.

Magari vi aspettavate costi minori per una vacanza studio …… ma alternando lo studio a passeggiate e visite guidate, un soggiorno studio all’estero diventa una meravigliosa occasione per visitare posti nuovi!

Pubblicato da Anna De Simone il 5 agosto 2013