Cosa vedere a Brighton


Brighton è situata sulla costa meridionale dell’Inghilterra nella contea dell’East Sussex, e, se ogni anno è visitata da otto milioni di turisti… un motivo ci sarà!

Il lungomare caratteristico, gli innumerevoli parchi verde e tante attrazioni capaci di rendere Brighton la meta perfetta per le vacanze estive. Gli amanti degli eventi mondani possono visitare Brighton tra aprile e giugno: concerti, mostre, festival… C’è solo l’imbarazzo della scelta.

Visitare Brighton, i lati negativi: clima e cucina
La cultura inglese è molto diversa dalla nostra e può essere apprezzata o meno. Personalmente non amo gli inglesi, ma questo è un parere del tutto oggettivo! I veri lati negativi di una vacanza a Brighton consistono nel clima (molto piovoso anche tra aprile e maggio) e la gastronomia: la cultura culinaria può essere racchiusa in due termini “chips and fish”… quando chiedevo ai camerieri di servirmi qualcosa di tipico, di tradizionale e di locale… li coglievo in difficoltà! Chi ama i grandi fast food, oltre Burger King e McDonald’s può contare sulla catena Kentucky Fried Chicken.

GUARDA LE FOTO DI BRIGHTON

Quale è il periodo migliore per visitare Brighton?
La mia esperienza di viaggio a Brighton si è svolta da metà aprile a fine maggio. Quindi se mai qualcuno dovesse chiedersi quale è il periodo migliore per visitare Brighton, indubbiamente consiglio i mesi estivi! Ad agosto le temperature sono comprese tra i 20 e 25 gradi, i sole scalda e si può godere del bellissimo mare della costa britannica senza soffrire il caldo.

Cosa vedere a Brighton
Cosa visitare a Brighton? Beh, c’è solo l’imbarazzo della scelta! Gli appassionata di architettura possono godere dei diversi profili estetici dell’inconfondibile stile locale, in più ci sono disparate costruzioni e disegni di diverse epoche. Ci sono museo, mostre, un acquario ben fornito proprio verso il Brighton Pier e non mancano dei parchi naturali di tutto rispetto.

GUARDA LE FOTO DI BRIGHTON

A prescindere dai gusti e dagli interessi personali, credo che ci sono alcune cose da fare a Brighton in via quasi del tutto “obbligatoria”:
-una passeggiata dal Pier fino al capo estremo di Hove per godere del lungomare
-una visita al Queens Park
-un giro sulla ruota panoramica del Pier per gustare la vista dall’alto
-una visita al Parco Nazionale di South Downs
-un gita presso la Fabbrica di Cioccolato più importante del Globo (Choccywoccydoodah)… basta pensare che i clienti abituali sono Madonna, Hugh Grant, Kylie, Katie Price e gli Scissor Sisters!

Il mare a Brighton 
Se andate a Brighton per fare il bagno, sappiate che il “concetto di mare” è del tutto diverso e non di certo per le spiagge di ciottoli: a Brighton si va a mare per sfruttare i molteplici servizi delle spiagge, non mancano gruppi di ragazzi che organizzano bbq al tramonto, chi si organizza allestendo postazioni scrivania e c’è anche chi fa il bagno ma noi italiani probabilmente apprezziamo di più la scogliera di Saltdean o il Saltdean Lido.

Nella Foto il Brighton Pier

Pubblicato da Anna De Simone il 22 febbraio 2014