Cosa visitare a Napoli



Napoli, capoluogo campano, è senza dubbio una città ricca di fascino per le sue vie caratteristiche, come Spaccanapoli, per il suo lungomare bellissimo dove si erge Castel dell’Ovo. A Napoli ci sono una serie di luoghi di interesse artistico che meritano di essere visitati. A seguire un elenco di cosa visitare a Napoli.

Cosa visitare a Napoli, le attrazioni

  • Maschio Angioino è uno dei monumenti più importanti e famosi e per questo eletto a simbolo della città di Napoli.
  • Palazzo Reale è una delle residenze reali usate dai Borboni ai tempi del Regno delle due Sicilie. E’ stato edificato in onore del Re di Spagna e oggi rappresenta un bellissimo palazzo con arredamenti in stile neoclassico. La piazza dove sorge è conosciuta sia come Largo del Palazzo che come Piazza del Plebiscito: al centro sorgono due statue equestri, una in onore di Carlo di Borbone, fatta dal Canova e l’altra che rappresenta Ferdinando I. In questa piazza, inoltre, è possibile ammirare la bellissima basilica di S. Francesco di Paola.
  • Duomo di Napoli rappresenta una delle costruzioni religiose più importanti della città. E’ conosciuto sotto il nome di Duomo di Santa Maria Assunta e Duomo di San Gennaro ed è stato consacrato nel XIII secolo. All’interno del duomo di Napoli si trova il tesoro di San Gennaro (nel museo dedicato al santo), il santo patrono e prediletto dei napoletani: si tratta di statue, candelabri, argenti che i devoti hanno conservato e protetto duranti i saccheggi alla città.
  • Spaccanapoli è un’arteria di Napoli, una via che attraversa il suo centro storico e rappresenta uno dei punti più animati della città. Lungo questa via è possibile imbattersi in una serie di costruzioni storiche, palazzi e chiese di grande importanza artistica. L’origine di questa arteria è molto antica: Spaccanapoli sorge sul luogo della Neapolis greca e divide a metà la città secondo il tracciato dell’antico decumano inferiore.
  • Napoli sotterranea è un viaggio tra i cunicoli e i labirinti sotterranei di questa città; ci sono diverse escursioni che consentono di esplorare la Napoli nascosta e di ammirare il profondo ventre di questa città. Le visite alla Napoli sotterranea sono garantite il giovedì alle 21, il sabato alle 10, alle 12 e alle 18 e la domenica e i festivi alle 10, 11, 12 e 18.
  • Il museo archeologico nazionale costituisce oggi uno dei musei di fama mondiale grazie alla vasta selezione di opere di qualità che possiede.

Pubblicato da Anna De Simone il 19 febbraio 2014