Minorca, ecco le paradisiache calette da visitare



Una delle principali meraviglie di Minorca sono senza dubbio le innumerevoli calette (se ne contano circa 140 calette ) che la circondano; sono attrezzate con servizi e bar ma ci sono anche quelle vergini e selvagge che si possono raggiungere solo camminando lungo sentieri sterrati o attraccando via mare. Le caratteristiche naturali e geografiche di Minorca hanno creato unagrande differenza tra le spiagge della zona nord e quelle della zona sud. La zona sud è caratterizzata da spiagge bianche, dalla sabbia fine e spesso circondate da rigogliose pinete. L’acqua è color turchese, molto simile a quella tropicale. La zona nord è più selvaggia e meno urbanizzata. L’acqua è di un verde intenso mentre le spiagge sono di sabbia rossa (tranne qualche eccezione) e spesso soffice come quella spettacolare di Cavalleria. Ecco un elenco di calette che questa perla del Mediterraneo ci offre.

Minorca, le calette

  • Cala Alcaufar è caratterizzata da sabbia fine e bianca e onde moderate, ideali per gli sport a vela. E’ per questo che nei suoi dintorni si possono trovare negozi dove è possibile noleggiare tutta l’attrezzatura necessaria per praticare windsurf o kitesurf, oltre alle strutture dove si possono noleggiare lettini e ombrelloni. Questa caletta è il posto perfetto per le escursioni, dato che a pochi passi ci sono splendide grotte e caverne da visitare. Questo luogo turistico si trova a pochi minuti di distanza dal centro di San Lluís Township, a sud-est dell’isola di Minorca.
  • Cala Algaiarens è caratterizzata da sabbia fine e bianca e dalle acque pulite e calme. E’ considerata tra le più paradisiache dell’isola, perché la sua superficie non è alterata dalla presenza umana. E’ la spiaggia ideale per i visitatori che amano prendere il sole senza essere circondati da folle numerose. Si trova nella città di Ciutadella, a nord di Minorca.
  • Playa Arenal de Son Saura del Nord è caratterizzata da sabbia fine e bianca, acque tranquille e un difficile accesso dalla strada. Si trova nel comune di Es Mercadal, a nord di Minorca.
  • Cala Binibèquer è l’ideale per i turisti che amano i grandi spazi. Questa baia è nota per la finissima sabbia bianca, il mare calmo e tutti i servizi base come docce, bagni, cestini, segnaletica, parcheggio, accesso per persone con disabilità, il monitoraggio, pulizia, ecc . Cala Binibèquer si trova nel comune di San Luis, a sud di Minorca.
  • Cala Binidali è il luoogo ideale per il surf e gli sport d’acqua; gli scogli sono il posto perfetto per prendere il sole e passare del tempo con gli amici. Non è raccomandato, può essere molto pericoloso avventurarsi dato che non ci sono bagnini nelle vicinanze. La Cala Binidali si trova nella città di Mahon, a sud est di Minorca.
  • Cala Blanca è caratterizzata da acque limpide e tranquille e sabbia bianca. Si trova nella città di Ciutadella, a ovest di Minorca.
  • Cala en Blanes è caratterizzata da sabbia fine e bianca, dal mare calmo ed è una delle spiagge più moderne dell’isola. Le acque di questa spiaggia sono decisamente pulite, palme e alberi circondano la spiaggia e dividono l’ambiente naturale dal centro della città. La Cala en Blanes si trova nella città di Ciutadella,a nord-ovest di Minorca.
  • Cala Degollador è caratterizzata da acque pulite e calme, nonché dalla finissima sabbia nera. Vanta tutti i servizi di base e di sorveglianza. Si trova vicino alla città di Ciutadella: qui potete trovare tutti i servizi, dai ristoranti ai negozi.

Pubblicato da Anna De Simone il 12 gennaio 2014