Rinnovo passaporto, come fare


Il rinnovo passaporto è una procedura di estrema semplicità che può essere portata a termine in diversi modi. Oggi vedremo come rinnovare il passaporto senza passare per le classiche agenzie evitando così di dover sborsare i soldi per le spese di commissione.

Dove rinnovare il passaporto?
Il rinnovo passaporto può essere eseguito presso:

    • la Questura della propria città di residenza
    • l’Ufficio Passaporti del commissariato di Pubblica Sicurezza
    • una Stazione dei Carabinieri
    • l’Ufficio postale
    • l’Ufficio servizi del Municipio locale (presso il comune di residenza)

Di recente, grazie a un accordo stipulato tra Poste Italiane e Ministero dell’Interno, è possibile chiedere il rinnovo del passaporto a diversi organi e non solo alla Questura, tuttavia, i tempi di attesa si accorciano se la domanda di rinnovo del passaporto va fatta direttamente in Questura.

Oltre alla Questura, i moduli per il passaporto possono essere richiesti presso gli uffici postali abilitati al servizio. Poste, Carabinieri e Municipio sono soltanto intermediari incaricati alla spedizione delle pratiche di rinnovo passaporto alla Questura, infatti, in ogni caso, sarà qui che avverrà la procedura di rinnovo vera e propria.

Rinnovo del passaporto: cosa occorre?
Modulo numero 308 per rinnovo del passaporto compilato in ogni parte. Alla richiesta dovrà bisognerà allegare:
-fotocopia di un documento valido
-due fotografie formato tessera firmate (ricordate che chi indossa occhiali da vista dovrà rimuoverle per fare la foto)
-attestazione di versamento di euro 44,66 per il libretto a 32 pagine o 45,62 euro per rinnovare un passaporto a 48 pagine. Il versamento dovrà essere eseguito tramite bollettino sul conto corrente postale n. 67422808 intestato al Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro. Nella voce “causale” va inserita la dicitura ‘importo per il rilascio del passaporto elettronico’
-una marca da bollo telematica da 40,29 euro

Rinnovo passaporto, i tempi di attesa
Le tempistiche da attendere per ottenere il rinnovo del passaporto ammontano a circa 30-40 giorni lavorativi.

Rinnovo passaporto con appuntamento
Con il portale Agenda Passaporto è possibile fare richiesta di un appuntamento in Questura per il rinnovo del passaporto. Una volta preso appuntamento, bisognerà recarsi in questura per consegnare la documentazione e lasciare le impronte digitali necessarie per il rilascio del passaporto. Per poter accedere al servizio occorre registrarsi sul sito, la procedura è semplice ma serve avere il codice fiscale a portata di mano.

Aggiornamento del 24 luglio 2014: non serve più acquistare un bollo per il passaporto ogni anno!

Pubblicato da Anna De Simone il 11 marzo 2014