Santorini Cosa visitare. I migliori consigli di viaggio


Dopo aver visto come raggiungere Santorini vedremo cosa visitare nella bellissima isola della Grecia. Santorini non è solo spiaggia: se vi state chiedendo cosa visitare a Santorini, sappiate che l’isola è ricca di siti archeologici, tesori paesaggistici perfetti per trekking ed escursioni e beni architettonici dove godere di una splendida vista. Di particolare interesse turistico è la costa nord-ovest che va dalle località di Fira a Oia. 

Consiglio n.1
Chi visita Santorini non può fare a meno di immortalare un tramonto a Oia, si tratta di un must per ogni visitatore.

Santorini Cosa Visitare, il ritmo
Una vacanza a Santorini dovrebbe regalarvi soprattutto relax. Fate le cose con calma e non sentitevi costretti a correre da un’attrazione e l’altra: l’attrazione principale è la stessa atmosfera dell’isola! Chi vuole visitare Santorini in tutta la sua naturalezza dovrà imparare ad alzarsi presto al mattino: una passeggiata a Thira al mattino presto vi mostrerà il vero volto dell’isola, pacifico e tranquillo.

GUARDA LE FOTO DI SANTORINI

Consiglio n.2
Se amate gli eventi mondani e la vita notturna, Fira è la località che fa al caso vostro.

Santorini Cosa Visitare, le spiagge: tra sabbia nera e sabbia rossa
A rendere così speciali le spiagge di Santorini è stata l’attività vulcanica. La metà meridionale delle spiagge di Thira è caratterizzata da sabbia multicolor che domina le onde cristalline del Mar Egeo. Sono molti gli scrittori che hanno elogiato le rive nere di Kamari e Perissa.

Paesaggi del tutto differenti si trovano verso ovest, presso le scogliere rocciose e la sabbia rossa della caldera di Akrotiri, qui le acque zaffiro conquisteranno qualsiasi visitatore.

GUARDA LE FOTO DI SANTORINI

Santorini Cosa Visitare, i siti archeologici
Era la notte dei tempi quando un’eruzione vulcanica seppellì gli insediamenti di Santorini sotto ondate di lava, lapilli e ceneri. Si pensava che l’antica Santorini fosse stata perduta per sempre fin quando un team di archeologi non portarono alla luce i resti dell’antica Akrotiri, situata sulla costa sud-occidentale di Thira. La località turistica è rimasta chiusa (per ragioni di sicurezza) dal 2005 al 2012.

Consiglio n.3
Attualmente, l’insediamento minoico dell’Età del Bronzo di Akrotiri può essere visitato dalle 8 alle 20. Il giorno di chiusura è il lunedì, per godere del sito in tutta tranquillità si consiglia di visitarlo il martedì mattina.

Chi è affascinato dalla storia, potrà godere di una passeggiata nelle strade dell’antica Thira, l’Old Town è situata sulla costa orientale di Thira. Altra attrazione culturale è il Museo della Thira Preistorica, presso Fira.

Consiglio n.4
Gli amanti del turismo culturale e dei siti archeologici possono acquistare un ticket al prezzo di circa 10 euro e comprende l’ingresso al Museo Archeologico di Santorini, ai resti dell’Antica Akrotiri e al Museo della Thira Preistorica e all’Old Town della Thira antica.

Santorini Cosa Visitare, vita notturna
Gli amanti della vita notturna saranno probabilmente delusi dalla movida di Santorini. Non mancano bar, club e discoteche ma la scelta è limitata per chi ama spaziare e trascorre a Santorini un lungo soggiorno. La gran parte di locali e discoteche sono situati nel capoluogo di Fira. Chi preferisce trascorrere una serata in spiaggia, Kamari offre numerosi bar e taverne sul mare.

Pubblicato da Anna De Simone il 15 aprile 2014