Vacanze economiche, i nostri consigli!


Le vacanze economiche non sono un’utopia. Non partiamo dal budget destinato alla vacanza, piuttosto partiamo dalle vostre esigenze iniziando dall’alloggio. L’alloggio può rappresentare circa 1/3 del budget totale della vacanza quindi è necessario scegliere con estrema cura.

Se siete abituati al lusso, scordatevi le vacanze economiche, al massimo potete accontentarvi del servizio offerto in tariffa promozionale da un hotel a quattro stelle. Chi può adattarsi anche a una sistemazione base, non deve escludere ostelli o campeggi. Molti turisti trascorrono in hotel pochissimo tempo perché passano la vacanza a viversi la città, questi avventurieri possono diminuire i fondi destinati all’alloggio e investirli in altre attività. Un’altra fetta di turisti, invece, desidera che l’Hotel sia quanto meno munito di piscina al coperto e che magari abbia anche un centro benessere, in questo caso si può ambire a una vacanza economica solo con i cosiddetti deal.

Vacanze economiche? Il giusto mix tra sistemazione e trasporto
Utilizzando uno dei tanti motori di ricerca di settore (tra i più popolari trivago.it), confrontate le tariffe offerte dagli Hotel situati nella località di vostro interesse. Viaggiate con l’aereo? Si può parlare ancora di vacanze economiche! Su Skyscanner selezionate le date di andata e ritorno più economiche. Contattate l’Hotel più economico rintracciato con trivago.it e chiedete la disponibilità nelle date più convenienti trovate con Skyscanner. Combinando volo low cost + sistemazione a basso prezzo, la vacanza assemblata potrà essere più che economica!

Se le vacanze sono molto lunghe, prendete in considerazione l’opportunità di una casa-vacanza. Non vi limitate a vedere i prezzi online: alzate il telefono! Contattate l’inserzionista dell’annuncio e chiedete uno sconto sul prezzo.

Vacanze economiche? Le Sistemazioni alternative
Se siete disposti a cedere la vostra casa a degli sconosciuti, potete provare un metodo di vacanza alla pari, lo scambio di casa. Anche in questo caso è possibile affidarsi a internet. Se lo scambio di casa vi sembra una soluzione troppo audace per i vostri gusti, allora considerate il noleggio di un camper, l’alloggio presso un ostello della gioventù o ancora, il campeggio. I campeggi non sono affatto scomodi, bisogna intercettare il villaggio giusto: con 7 euro a notte avete solo un posto tenda, una presa elettrica servizi igienici in comune. Con 20 euro a notte potete avere illuminazione, elettricità, servizio navetta, accesso a piscine o discesa a mare! In più, nel sud est asiatico è possibile dormire in bungalow in riva al mare per circa 10 euro a notte!

Pubblicato da Anna De Simone il 18 agosto 2013