Vacanze a Grado e Aquileia


vacanze a grado e aquileia

Vacanze a Grado e Aquileia, ottime per famiglie con bambini e per chi si vuole rilassare al mare ma non fino al punto di annoiarsi. Dico così, perché entrambe le località offrono occasioni balneari ma anche tante altre per tuffarsi nella cultura, nell’arte e nella cucina regionale, vino compreso.



C’è una vasta laguna tutta da esplorare e cosa piace di più ai bambini che unire al mare un po’ di avventura nel verde? Non solo nel verde, in verità, perché durante le Vacanze a Grado e Aquileia potremo anche goderci una bella escursione in barca, visitare siti archeologici unici e poi riflettere, nelle terme, su quanto ci siamo divertiti.

Vacanza a Grado: cosa vedere

Situata in provincia di Gorizia, in Friuli-Venezia Giulia, questa cittadina è da decenni un centro turistico e termale di riferimento, basta dire che la chiamano anche “Isola del Sole” e “la Prima Venezia”: si può non visitare? Durante le Vacanze a Grado e Aquileia un giro nel centro storico di questa città non si può mancare, ha un fascino veneziano unico, condito con uno spirito effervescente moderno da località balneare.

Infatti il lungo litorale, a due passi, è pronto per accogliere non solo le famiglie ma anche gruppi di giovani alla ricerca di divertimento, comodo e accessibile, su spiagge di sabbia sottile, dorate ma da bandiera blu.

Sempre a Grado si può approfittare anche del Parco Termale Acquatico, proprio sulla spiaggia principale: se avete delle perplessità ad andarci con tutta la famiglia basta sapere che non ci sono solo “le classiche cose da terme (e da adulti)” ma anche scivoli e trampolini da piscina, vasche con le bolle, idromassaggio e molti altri giochi che tratterranno i bambini tutto il tempo necessario perché noi possiamo rilassarci e far evaporare le preoccupazioni accumulate nel periodo pre-partenza.

vacanze a grado e aquileia

Vacanze a Grado e Aquileia: come arrivare

Non ci si deve preoccupare della trasferta se si hanno in programma delle Vacanze a Grado e Aquileia perché sono servite bene e con diversi mezzi di trasporto, compresi i bus navetta da stazioni ferroviarie e aeroporti. Si può arrivare in autobus, infatti, da Udine e da Latisana con il collegamento diretto, da Venezia con un passaggio in più. Chi prefersice l’auto, l’A4 Venezia-Trieste o l’A23 Tarvisio-Venezia sono le due vie da imboccare fino al casello di Palmanova, per poi proseguite sulla statale 352 verso Grado per circa 18 Km.

In treno, le stazioni a cui fare riferimento per poi proseguire con il bus, sono Cervignano del Friuli e Udine mentre in aereo, si atterra a mezz’ora di auto, all’aeroporto di Trieste – Ronchi dei Legionari, oppure a Venezia, al Marco Polo, un po’ più distante.

vacanze a grado e aquileia

Aquileia Patrimonio Unesco

Aquileia è meritatamente stata dichiarata Patrimonio Unesco e scopriamo perché “meritatamente”, anzi, verifichiamolo durante le nostre Vacanze a Grado e Aquileia. La “chicca” è la vasta area archeologica paleocristiana a cielo aperto che questa cittadina ospita sul suo territorio, oltre ai preziosi mosaici paleocristiani, a due musei nazionali e a una meravigliosa basilica patriarcale.

Situata in provincia di Gorizia, come Grado, è intuibilmente stata una colonia romana fondata nel 181 a.C. Il centro storico di Aquileia si sviluppa attorno alla basilica patriarcale, costellato di segni del suo passato e attraversato dal fiume Natissa, un giro va fatto e goduto, passeggiando tra presente e futuro.

Anche la laguna merita non solo una ma più gite ed escursioni visto che non mancano opportunità per passeggiate, escursioni in barca e in bicicletta, spingendosi anche all’ombra della Pineta di San Marco o della Pineta di Bielvedè.

vacanze a grado e aquileia

Chi trascorre le Vacanze a Grado e Aquileia non può non conoscere la leggenda del “Il pozzo d’oro”, di questi tempi. Si narra che prima dell’incendio della città, alcuni erano scappati sull’isola di Grado salvandosi la pelle. A loro rischio e pericolo, però, prima di lasciare Aquileia avevano nascosto sottoterra, in un pozzo, oggetti d’oro e tesori di famiglia.

A scavare e fare il lavoro duro erano stati degli schiavi, a dir la verità, e proprio questi schiavi furono annegati in modo che non spifferassero il segreto, segreto ancora oggi rimasto tale visto che il pozzo d’oro non è mai ritrovato. Un altro buon motivo, quindi, per andare a trascorrere le Vacanze a Grado e Aquileia.

Grado e Aquileia, dove dormire

Cosa vedere, come arrivare, sappiamo ormai tutto, tranne dove dormire. Non è una dimenticanza, sarebbe ben grave per una viaggiatrice, benché un po’ insonne: non ho ancora accennato nulla perché questa deve essere l’ultima delle nostre preoccupazioni. Da oltre 20 anni ad occuparsene per noi c’è la Immobiliare Marina di Grado, in grado, appunto, di offrire una ricca e variegata scelta di soluzioni per tutte le esigenze.

vacanze a grado e aquileia

Sia che cerchiamo un mini monolocale in centro, sia che vogliamo un super residence vista mare con colazione offerta in spiaggia, o quasi, Immobiliare Marina sa dove orientarci. La soluzione ideale per chi trascorre con la famiglia o con un gruppo di amici le Vacanze a Grado e Aquileia è quella di affittare un appartamento in modo da assicurarsi totale relax e massima libertà.

Immobiliare Marina ne propone di ogni tipo e in varie zone, sul suo sito so possono anche trovare promozioni e proposte per escursioni da pregustare assieme all’appartamento.

Ora non resta che visitare il sito di Immobiliare Marina, e poi Grado e Aquileia!

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest

Vi potrebbero interessare anche

Pubblicato da Marta Abbà il 29 agosto 2016