Vacanze studio più economiche grazie alla Brexit


vacanze studio più economiche grazie alla brexit

Vacanze studio più economiche grazie alla Brexit: molti si staranno o si sono chiesti cosa succederà ora che. Chi perché vive in Inghilterra, chi perché stava progettando di andarci, in Erasmus e chi “semplicemente” per farci un viaggio. Non un viaggio qualunque, s’intende, ma vacanza studio in cui prendere due piccioni con una fava. In Inghilterra, è un classico intramontabile, ma che con l’ansia da Brexit rischiava di perdere fascino. Al contrario, ora ci troviamo addirittura le Vacanze studio più economiche grazie alla Brexit.

Esatto, la Sterlina inglese ha perso quasi il 10% del suo valore rispetto all’Euro, “di conseguenza abbiamo abbassato tutti i nostri prezzi in euro per le destinazioni in Inghilterra mediamente della stessa percentuale”. Nessun effetto speciale e neanche slogan: sono le parole di Duccio Armenise, uno dei due fondatori di Worldbridge, realtà che già con il proprio nome si propone come ponte linguistico e culturale. Nel nostro caso tra Italia e Inghilterra, tra noi e Londra, tra le nostre paure, della Brexit, e le rassicurazioni, del suo listino prezzi.

vacanze studio più economiche grazie alla brexit

Worldbridge realizza traduzioni, offre servizi di interpretariato e anche le vacanze studio, proprio sostenendo che quando ci si avvicina o si perfeziona una lingua divertendosi e socializzando, tutto scorre meglio. Tramite ESL, Worldbridge garantisce inoltre, Brexit o non Brexit, il miglior prezzo sul mercato, che è lo stesso prezzo che offrono le strutture partner estere, senza nessun ricarico.

Se il modo più efficace per imparare l’inglese è sicuramente quello di studiare divertendosi, ora che spuntano le vacanze studio più economiche grazie alla Brexit, è il momento di fare la valigia perché mai vacanza studio in Inghilterra è stata più conveniente di oggi. Controlliamo i documenti, spazzolino e dentifricio, e una calcolatrice per credere ai nostri occhi quando sperimenteremo quello che Worldbridge già conferma qui.

Valigia veloce, ma non partiamo a caso per una viaggio studio: le proposte di Worldbridge sono così convenienti perché frutto di una studiata sinergia di attori, in questo caso il coprotagonista è uno dei massimi specialisti del “viaggia così impari l’inglese”: ESL. Imbarcandosi nell’avventura passando per le porte di Worldbridge, però, ci assicura un trattamento speciale.

Questa start up milanese infatti, coccola i suoi “sperimentatori di effetto Brexit” offrendo loro due ore di lezione di Inglese gratuite con una insegnante madrelingua del team oltre alla certificazione del livello per sé o per un amico. Due ore di lezione che “abbracciano” le vacanze studio più economiche grazie alla Brexit: il “top” è infatti farne una prima della partenza e una dopo. Durante, oltre a godersi il momento, ci si può dedicare al compito che Worldbidge ci ha affidato.

Nulla che possa essere di impedimento al nostro “enjoying the holidays in London”, semplicemente un mini diario di viaggio in cui raccontare la nostra esperienza. Dato che saremo i primi ad andare a Londra ai tempi in cui ci sono le vacanze studio più economiche grazie alla Brexit, potremmo entrare nella storia!

vacanze studio più economiche grazie alla brexit

Al ritorno il nostro “temino” sarà corretto dal teacher e poi eventualmente pubblicato sul sito e sui social per qualche minuto di celebrità e per trasmettere l’esperienza a chi, meno furbo di noi, si è fatto venire il panico da Brexit ed è rimasto nella terra degli Euro, con il suo inglese ancora zoppicante e bisognoso di un soggiorno nell’isola della sterlina sonante.

Se abbiamo deciso di partire per le vacanze studio più economiche grazie alla Brexit, in Londra, ci si para davanti l’ampia gamma di possibilità ESL – dal soggiorno in famiglia a quello in college- e con più modalità di insegnamento al variare della scuola partner e del tipo di corso frequentato. Livelli e intensità, metodi innovativi o più classici: possiamo cucirci addosso la nostra vacanza studio. Qualsiasi sia, l’opzione scelta, sarà comunque più economica grazie alla Brexit.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi! 

Cornovaglia: luoghi di interesse

Pubblicato da Marta Abbà il 16 luglio 2016