Visitare Auschwitz


Auschwitz e Birkenau sono i due campi di concentramento protagonisti di uno degli avvenimenti storici più tragici e dolorosi. Distano a tre chilometri l’uno dall’altro. Gli ex campi di concentramento si trovano nei pressi di Oswiecim (in tedesco Auschwitz), cittadina a circa 60 chilometri da Cracovia.

Ad Auschwitz si possono visitare gli 11 blocchi, ognuno dei quali mostrerà un pezzo di storia. Per esempio, nell’undicesimo blocco si possono vedere strumenti di tortura, gli alloggi dei detenuti e le stanze dei resposabili del blocco. Nei sotterranei dello stesso blocco sono situate le carceri. Il campo di Birkenau lascia tutti sconcertati: si vedono ancora i binari dei treni che trasportavano i prigionieri, la corsa termina all’altezza dei forni crematori dove, dopo aver selezionato gli idonei al lavoro, i restanti deportati venivano condannati a morte.

GUARDA LE FOTO DI AUSCHWITZ

Come visitare Auschwitz
Se intendete visitare Auschwitz dovete arrivare prima a Cracovia.
Prenotate il vostro volo per Cracovia e un hotel. Potete scegliere un hotel in centro città o in periferia ma fate attenzione alle distanze. Se la vostra meta principale è Auschwitz, non spostatevi troppo in periferi altrimenti potrebbe essere difficile (o dispendioso) raggiungere i campi di concentramento.

Per raggiungere Auschwitz dall’Hotel, prendete accordi con la reception che vi proporrà varie soluzioni. La più comoda (ma anche la più dispendiosa) è quella di prendere un autista che vi accompagnerà ai campi di concentramento e vi riporterà in hotel al termine della visita.

In Polonia si utilizzano gli Zloty, il cambio è nettamente a favore dell’Euro. Pertanto le spese saranno più accessibili. Con circa 300 zloty (dipende da dove soggiornerete) avrete un’autista a vostra disposizione. 300 zloty corrispondono a circa 70 euro. Per cambiare le banconote nella moneta locale, oltre alle banche avrete la possibilità di utilizzare i kantor, gli uffici di cambio privati, gran parte di questi sono chiusi la domenica. Controllate sempre che il cambio sia vantaggioso.

GUARDA LE FOTO DI AUSCHWITZ

Si può raggiungere Auschwitz anche senza autista e in completa autonomia. Sono numerose le navette e i pullman diretti ai campi di sterminio. Dalla città di Cracovia si può prendere il treno Krakow-oswiecim e da Oswiecim si potrà prendere una navetta per raggiungere Auschwitz. Un’altra alternativa più economica all’autista privato, è data dal taxi collettivo che si presta con prezzi molto accessibili.

Pubblicato da Anna De Simone il 24 agosto 2012