Zanzibar, vaccinazioni e consigli ai viaggiatori


zanzibar vaccinazioni

Zanzibar vaccinazioni obbligatorie, vaccinazioni consigliate, profilassi antimalarica e altri consigli su quando visitare Zanzibar, che Hotel prediligere, le spiagge…

Zanzibar vaccinazioni obbligatorie

Per chi si reca a Zanzibar è obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla solo se proviene da zone in cui la febbre gialla è endemica; per noi italiani questa vaccinazione è d’obbligo solo se nell’anno precedente alla vacanza a Zanzibar siamo stati in Kenya o in altri paesi dell’Africa Centrale o dell’America Latina in cui la febbre gialla è endemica.

Zanzibar vaccinazioni consigliate

Nonostante l’assenza di obblighi previsti dalla legge, consigliamo di effettuare un’attenta profilassi antimalarica e vaccinazioni preventive. Zanzibar, putroppo, non spiacca per un servizio sanitario efficiente: la febbre emorragica e la febbre dengue (o febbre rompiossa) sono endemiche nell’Isola di Zanzibar e sono causate dalla puntura di zanzare infette (ecco perché si consiglia un’attenta profilassi antimalarica, soprattutto se vi recate a fare un Safari).

A Zanzibar sono presenti altre malattie quali malaria, colera, tifo, paratifo, epatiti virali A, B, C, tetano, Bilarzia; anche l’AIDS è molto diffusa e rappresenta la seconda causa di morte dopo la malaria, la stima dei sieropositivi arriva al 12% della popolazione. Tornando alle vaccinazioni consigliate per chi si reca a Zanzibar vi rimandiamo all’articolo dedicato al Madagascar, altra isola al largo delle coste africane. Nell’articolo “Madagascar, vaccinazioni“, non solo troverete le vaccinazioni consigliate per Zanzibar ma anche i prezzi e consigli utili.

Dove si trova Zanzibar

Zanzibar è un arcipelago situato nell’Oceano Indiano, di fronte alla costa orientale della Tanzania, nell’Africa centro-meridionale. L’arcipelago di Zanzibar è composto da due isole principali, Unguja a sud e Pemba a nord, oltre a quaranta isole minori, alcune delle quali completamente disabitate. Quando parliamo di Zanzibar di solito ci riferiamo all’isola Unguja, anche detta semplicemente “Isola di Zanzibar”.

Zanzibar Clima

Il clima di Zanzibar è caratterizzato da una scarsa escursione termica durante l’anno solare, quindi le temperature medie sono intorno ai 25°. Il clima di Zanzibar è suddiviso in due periodi principali con due stagioni piovose e due secche. Le stagioni secche vanno da dicembre a febbraio e da giungo a ottobre, e sono anche le più calde con temperature che possono raggiungere oltre 30°C. Le stagioni piovose riguardano i mesi che vanno da marzo a maggio e il mese di novembre che può presentare bruschi e improvvisi temporali.

Quando andare a Zanzibar

La questione “quando andare a Zanzibar” è strettamente legata al clima. E’ sconsigliato visitare Zanzibar durante le stagioni piovose, d’altro canto, anche Zanzibar ad agosto non è l’ideale considerato le temperature con picchi di oltre i 30°C. Gli amanti delle escursioni potrebbero trovare più interessanti le stagioni piovose così da riuscire a fare trekking senza soffrire il caldo tipico delle stagioni secche. Chi vuole godere del mare di Zanzibar dovrebbe prediligere i mesi delle stagioni secche.

Vi può interessare: le spiagge di Zanzibar

Zanzibar, consigli ai viaggiatori

Nonostante le autorità abbiano intensificato i controlli, Zanzibar non è un luogo sicuro per i turisti: sono frequenti assalti a mano armata presso Hotel frequentati da turisti. Si consiglia di scegliere un Hotel molto grande e che presenti servizio di vigilanza privata.

Portate farmaci da casa, non comprate farmaci in loco che potrebbero essere contraffatti.

Come arrivare a Zanzibar

Per raggiungere Zanzibar dall’Italia bisogna puntare ai voli Charter. Sono numerosi i voli charter che si intensificano durante i periodi di maggiore afflusso turistico. Da Dar Es Salaam, la più grande città della Tanzania, vi sono voli giornalieri garantiti soprattutto da KLM, Swissair, Egypt Air, Emirates ed Ethiopian Airlines, quindi, se non riuscite a trovare un volo charter a buon prezzo potete effettuare uno scalo nel principale aeroporto della Tanzania.

Ti potrebbero interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 17 febbraio 2015