Come scegliere un volo low cost


Come scegliere un volo low cost

Come scegliere un volo low cost: chi punta ai voli aerei low cost ha molta voglia di risparmio, quindi il nostro consiglio è quello di prestare attenzione all’andamento dei prezzi applicando qualche piccola strategia salva-denaro.

Nell’articolo “Risparmiare sul biglietto aereo” vi abbiamo parlato di uno studio statistico secondo il quale, prenotando di mercoledì o giovedì (nelle ore pomeridiane) e con “soli” 15 giorni di anticipo sulla partenza, è possibile risparmiare sull’acquisto di un volo low cost. Oltre ai suggerimenti visti nell’articolo appena citato, vediamo come scegliere un volo low cost puntando a ottenere l’offerta al miglior prezzo.

Email Alert e Last Minute
Vi ricordate come funzionava fin qualche anno fa? Per ottenere un last minute, i viaggiatori si recavano in aeroporto e aspettavano “l’occasione”, un volo da completare, la rinuncia di un passeggero….. Oggi il Last minute non è più così immediato, i passeggeri sono aumentati e le compagnie aeree si svendono meno facilmente ma comunque lo fanno, basta solo cercare nei luoghi giusti. Non serve recarsi in aeroporto: iscrivetevi agli ‘email alert’ delle vostre compagnie aeree preferite, anche se le offerte di voli last minute sono difficili da trovare, esistono ancora se si sa dove guardare.

Chi ama volare low cost può puntare alle offerte con nuove rotte, prezzi speciali e soprattutto tariffe basse sui voli last minute. Quando le compagnie aeree dispongono di un gran numero di posti vuoti lanciano offerte speciali e viaggiare sarà più conveniente. L’unico neo di questo tipo di offerte risiede nella poca flessibilità: non potrete scegliere orario o giorno, sarete voi a dovervi adattare alle condizioni dell’offerta e non viceversa.

Andata e Ritorno
Piuttosto che acquistare andata e ritorno con la stessa compagnia, provate a speculare sul prezzo: a volte l’acquisto di biglietti aerei combinati “andata e ritorno” con un’unica compagnia può essere più costoso rispetto all’acquisto di due biglietti di sola andata da diverse compagnie aeree. Per esempio, potreste prendere un volo da Milano a Amsterdam con Ryanair con un offerta e poi prenotare un altro volo low cost di ritorno con Easyjet. Se non si hanno vincoli automobilistici, a fronte di un buon risparmio, è consigliabile prediligere un aeroporto piuttosto che un altro.

Per altri consigli su come scegliere un volo low cost vi rimandiamo al paragrafo “Voli” dell’articolo Tecniche per viaggiare spendendo poco.

Pubblicato da Anna De Simone il 13 settembre 2014