Ecuador: Isole Galapagos


Poste nell’Oceano Pacifico, al largo dell’Ecuador, le 14 Isole Galapagos costituiscono un arcipelago di rara bellezza.

Scoperte nel 1535, divennero due secoli dopo base per balenieri e cacciatori.
Nel 1835 venne visitata da Charles Darwin, naturalista che prese spunto dai propri studi, effettuati sulle numerose specie presenti nelle Galapagos, per elaborare la teoria dell’evoluzione, contenuta nel suo famoso libro, “L’Origine delle specie“.

Nel 1979 l’Arcipelago è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco e circa il 90% delle Isole viene catalogato come Riserva Naturale.

Galapagos

L’Arcipelago delle Galapagos è ricchissimo di specie animali e vegetali uniche al mondo; per quanto riguarda la fauna le principali sono:

– l’Iguana Terrestre
– la Tartaruga Gigante
– l’Iguana Marina
– il Pinguino delle Galapagos
– il Cormorano delle Galapagos

Anche la flora delle Isole è rigogliosa, con oltre 500 specie di piante, molte delle quali tipiche solamente dell’Arcipelago.

Attualmente le Galapagos sono un ecosistema a rischio per via della pesca sconsiderata e a causa dell’eccessivo numero di abitanti, se confrontato con la superficie delle Isole.
Molti ricercatori ed esperti stanno studiando i possibili rimedi a questa pericolosa situazione, in modo tale da salvaguardare le incredibili risorse e bellezze naturali.

Link correlati all’articolo offerti da Globopix.net:

Foto Isole Galapagos

Video Isole Galapagos

Mappa Interattiva Isole Galapagos

Fuso orario Isole Galapagos