Itinerario di Parigi


Parigi è la città dell’amore. Romantica, struggente, emozionante… Spesso chi visita Parigi non si affida a tour pre-confezionati e ricerca gli itinerari più adatti alle proprie esigenze. Svincolarsi dai tour organizzati significa essere autonomi, gestirsi le giornate al meglio e soprattutto non avere vincoli di orari. Eccovi un itinerario che vi farà scoprire Parigi in tre giorni.



Parigi è la città con l’Opera, Place Vendome, Place de la Concorde, gli esteni de Les Invalides, la Tour Eiffel, l’Avenue des Champs Elysèes e l’Arc de Trimphe.

Tour di Parigi. Primo giorno
Dopo aver posato i bagagli in hotel, si può scoprire tutto il fascino di Parigi, soprattutto se l’arrivo è previsto per la sera. Si va a caccia del ristorantino più tipico per la cena e si ci immerge nel fascino notturno della “Ville Lumière”, con una passeggiata nel pittoresco quartiere di Montmartre.

GUARDA LE FOTO DI PARIGI

Secondo giorno
Il secondo giorno è dedicato all’arte. Prenotate una visita guidata agli esterni del museo Louvre, con l’Ile de la Cité, la Cattedrale di Notre Dame, il Quartiere Latino, la Sorbonne e il Quartiere di Saint Germain de Prés. In base ai vostri desideri, potete approfondire la visita di una di queste strutture, la meta più classica è certamente il Museo del Louvre così da ammirare gli innumerevoli capolavori che custodisce, tra cui la Nike di Samotracia e l’italianissima Giocanda. Prima di rientrare in hotel scegliete uno dei tipici “bateaux” che solcano la Senna e concedetevi una cena tipica.

Terzo giorno
Il terzo giorno è dedicato a Versailles e alla sua Reggia. La Reggia di Versailles è raffinata e lussuosa, lasciatevi guidare dalla classica brouchure, tra le tappe obbligate ci sono gli appartamenti reali e la Galleria degli Specchi, illuminata da 300 candele. Versailles dista circa 60 chilometri da Parigi, organizzatevi per il rientro ma non tardate: questa è l’ultima giornata che passerete a Parigi, non vorrete mica perdervi la Tour Eiffel?

Altri nostri articoli correlati: Visitare Parigi in 3 giorni e Parigi in 4 giorni

Pubblicato da Anna De Simone il 24 dicembre 2012