Parigi in 3 giorni, cosa vedere


parigi in 3 giorni

Parigi in 3 giorni, cosa vedere. Che arrivate in treno, con l’auto privata, in aereo o in pullman, il primo giorno di vacanza si trascorre, in parte, tra spostamenti e sistemazione così da raggiungere l’alloggio e depositare i bagagli per poi godersi Parigi in 3 giorni. 



Parigi in 3 giorni, l’itinerario

Giorno 1: Trocadero, Tour Eiffel, Giro sulla Senna, Quartiere intellettuale

Se arrivate in pomeriggio, le visite di questa prima giornata a Parigi dovranno essere ridotte alla Tour Eiffel e al giro sulla Senna. Se trascorrete a Parigi 3 giorni e mezzo potrete recuperare la restante parte dell’itinerario nella mezza giornata che avete a disposizione prima della partenza. Tre giorni sono davvero pochi per visitare Parigi quindi affrettatevi e cercate di ottimizzare spostamenti e pause pranzo.

Per chi arriva in pomeriggio può decidere di:

  • visitare prima la Tour Eiffel e poi cenare sulla Senna
  • visitare prima la Senna e poi cenare in cima alla Tour Eiffel

Consiglio #1: se desiderate cenare sulla Tour Eiffelprenotate in anticipo!

La Tour Eiffel è il monumento più celebre della capitale francese e da qui, prendendo la metro (o il bus) potrete raggiungere Trocadero in men che non si dica. Trocadero è la terrazza panoramica del Palais de Chaillot, il punto che vi regala una panoramica mozzafiato sulla Tour Eiffel. Dopo aver assaporato questo momento, immortalatelo con un selfie con la magica Tour Eiffel alle spalle.

cosa vedere a parigi in 3 giorni

Giro in battelo con i Bateaux Parisiens o i Bateaux Mouches 
Entro le 21, avete la possibilità di fare una minicrociera in Battelo. I porti d’imbarco si raggiungono facilmente a piedi dalla Tour Eiffel e sono rispettivamente situati a Port de la Bourdonnais Port de La Conference. Con il giro in battello sulla Senna avrete la possibilità di cogliere scorci davvero suggestivi.

Chi arriva in mattinata può godere di una visita alla cosiddetta Rive gauche, la porzione della città di Parigi situata sulla riva sinistra della Senna con il suo quartiere intellettuale, artistico e bohémien, il cuore della vita letteraria parigina.

Giorno 2: Place de la Concorde, Champs Elysées, Opera 
Cosa vedere a Parigi in tre giorni? Di certo il Place de l’Opéra, l’Arco di Trinfo, le Galeries La Fayette e l’elegante Place Vendome… Questo secondo giorno si può sfruttare per un Tour panoramico della città a bordo di uno dei tanti pullman panoramici: i turisti hanno la possibilità di fare una visita guidata in minibus o sul classico pullman City Sightseeing. Con il City Sightseeing si potrà avere una panoramica approssimativa di Parigi, un metodo poco condivisibile per visitare una città ma comodo per chi ha poco tempo e non ha mezzi di trasporto ne’ abbonamenti: alcuni City Sightseeing prevedono il cosiddetto Hop On Hop Off, ovvero potete, con lo stesso biglietto, scendere e risalire più volte dal pullman. Informatevi sull’orario delle corse e mentre vi godete il panorama, scendete nei punti che più vi interessano.

Nel pomeriggio potete godervi una passeggiata che vi condurrà dal Place de l’Opéra fino all’Arco di Trionfo. NB.: quando raggiungete l’Arco di Trinfo fate attenzione al traffico urbano e alla rotonda, gli automobilisti francesi possono essere poco tolleranti con i turisti in visita. Durante la passeggiata, potete fare una sosta alle Galeries La Fayette, poi passare per l’elegante Place Vendome, la commerciale Rue de Rivoli e la maestosa Place de La Concorde. Da questa gigantesca e meravigliosa piazza risalite per gli Champs Elysées fino all’Arco di Trionfo.

visitare parigi in 3 giorni

Giorno 3: isole della Senna, Notre Dame e Louvre
E’ stato calcolato che fermandosi solo 30 secondi a opera, occorrono ben 6 mesi per visitare il Louvre di Parigi quindi in questa mezza giornata al massimo potete concedervi una visita esterna al Palazzo del Louvre, quel poco che basta per vedere la famosa Piramide. E’ possibile dedicare l’ultima giornata a Parigi principalmente alle Isole della Senna: l’Ile de la cité e l’Ile Saint-Louis e alla celebre cattedrale di Notre Dame con una passeggiata per l’Ile Saint Louis.

I musei di Parigi

Per gli amanti dell’Arte, potete sfruttare i 3 giorni a Parigi per visitare i musei della capitale francese. Nell’articolo “Visitare i musei di Parigi” troverete tutte le informazioni sugli orari, giorni di chiusura e prezzi d’ingresso ai musei di Parigi.

Itinerario alternativo di Parigi

Chi è stato più e più volte a Parigi, di certo avrà già visto le bellezze appena descritte e le cose da vedere in 3 giorni si discostano molto dall’itinerario classico. Troverete tutte le informazioni nell’articolo “Parigi, itinerario alternativo”.

Ti potrebbe interessare anche Metro Parigi: consigli e prezzi e Parigi Quartiere Latino

Pubblicato da Anna De Simone il 10 ottobre 2014