Aperitivo a Reggio Emilia: locali


 

 

Aperitivo a Reggio Emilia

Aperitivo a Reggio Emilia, uno dei migliori di Italia se si sceglie il locale giusto, e ad ogni modo una occasione per visitare questa bella e accogliente città dove, è noto anche fuori dai confini italiani, si mangia molto bene.



 

 

 

Aperitivo a Reggio Emilia: locali

Girellando per il centro si possono trovare numerosi localini che offrono aperitivi e spuntini. Il Republic è una birreria piccola che non si nota subito, ma regala una perfetta atmosfera per un aperitivo a Reggio Emilia tranquillo, in cui fare anche quattro chiacchiere mangiando e bevendo di gusto.

Più essenziale, come stile, ma sempre piccolo, è il Deseo Cafè, un posto per l’aperitivo a Reggio Emilia alla moda e luminoso, con un buffet è di alta qualità e perfetto per chi ama sorseggiare cocktails anche originali. Sempre nella zona centrale possiamo provare al Caffè Garibaldi, locale con un enorme buffet a buon prezzo in cui si riesce a uscire solo con un aperitivo, e poi il Caino Caffè, la cui specialità è lo spritz ma anche il buffet non è male.

Aperitivo a Reggio Emilia: i migliori

Segnalato di recente per l’aperitivo a Reggio Emilia, è il Sambirano, locale e food-store concept reggiano che ha conquistato il premio “Aperitivo dell’anno”, a sceglierlo sono stati Sanbittèr e Gambero Rosso, durante la presentazione della “Guida Bar d’Italia 2018”. In questo spazio regnano la qualità, lo stile italiano al 100%, un po’ di innovazione che va ad arricchire i sapori della tradizione.

Si possono assaggiare molti piatti tipici e rigorosamente fatti in casa tra cui frittate, mini quiche, gnocco fritto, conserve salate ai funghi o ai carciofi. Il menù proposto nel ricco buffet varia secondo la stagionalità ma anche seguendo la fantasia dello chef. Da provare!

Aperitivo a Reggio Emilia

 

Aperitivo a Reggio Emilia e provincia

Anche nei dintorni della città capoluogo ci sono molti locali dove gustare un buon aperitivo. A Castellarano c’è La Sbocceria, ad esempio, una eno-osteria dove vengono offerti aperitivi e stuzzichini e si vendono anche vino e prodotti tipici.

Per chi ama la musica, oltre che il buon cibo e il buon bere, c’è la Salumeria del rock, a Scandiano. Un posticino accogliente con menù appetitoso e stimolante anche dal punto di vista culturale. Il cibo di qualità offerto si mescola alla musica dal vivo, ci sono anche molte birre artigianali alla spina oltre a vini e cocktails. A rendere questo posto davvero magico contribuisce poi la location: si trova in un vecchio caseificio del Parmigiano Reggiano.

Aperitivo a Reggio Emilia e cena

Affianco a Palazzo Magnani, quasi all’interno, c’è Opposto, un locale che fa anche da ristorante, molto interessante, pulito e con personale cortese. Per l’aperitivo i prezzi sono buoni, la cena è certo più impegnativa ma in ogni caso ne vale la pena.

A chi piace la birra è più adatto il Lord Nelson, locale “storico” che fa anche da ristorante, con prezzi molto più accessibili, ottime birre, piatti tipici ed un happy hour vivace

Aperitivo a Reggio Emilia

Aperitivo a Reggio Emilia: cosa vedere

Mentre di cerca un locale per l’aperitivo oppure si fanno due passi per smaltirlo, si può cogliere l’occasione per vedere, o rivedere, quello che la città propone a chi la visita, oltre a chi ci vive. Le vele dell’architetto più pop di tutti i tempi, Santiago Calatrava, senza macchina sono difficili da raggiungere, anche se meritano, meglio stare nei dintorni della zona dei locali.

In una traversa di via Roma, nello stretto vicolo Venezia, al numero 13, a guardare bene si nota una scritta sbiadita sul muro: “Il Popolo Giusto vuole la neve“, è il primo murales d’Italia, realizzato intorno agli anni ’40 ai tempi del cosiddetto Popol Giost e il messaggio potrebbe essere anche in codice. Per “neve” si intende la fine del regime fascista.

 

Altra zona in cui passeggiare gradevolmente è quella di Piazza della Vittoria e di Piazza dei Martiri del 7 luglio, con palazzi e una bella fontana che alla sera sfoggia anche luci colorate scenografiche.  Il Tempio della Beata Vergine della Ghiara è una gradevole basilica ma la sera sono affascinanti i tranquilli chiostri e il bel cortile esterno dove in estate si può anche mangiare.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Ti potrebbero interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 13 febbraio 2018