Breslavia: cosa vedere


Breslavia

Breslavia, una città che ha come simbolo gli gnomi, quindi ha già un approccio simpatico che fa pensare alle fiabe e a regni di fantasia e allegri esserini. Si trova in Polonia e ha una vera e propria strada dedicata agli gnomi, in cui ci sono statuette che rievocano la presenza.



Li si incontra quindi passeggiando per questa città, intenti in attività quotidiane come quelle da macellaio, pompiere, guardiano, ma anche manager, per gli gnomi più moderni, e ristoratore. La loro presenza, inizialmente, aveva un significato politico, ma con il tempo è rimasta una attrattiva turistica. Ci sono vere e proprie mappe per aiutare i visitatori a localizzare gli Gnomi sparsi in città, se ne contano quasi 200.

Breslavia: dove è

Siamo in Polonia, il nome originale della città è Wrocław, in tedesco è indicata come Breslau. E’ la quarta del paese, per popolazione, capoluogo del voivodato della Bassa Slesia e capitale storica della Slesia.

E’ situata nel sud-ovest del Paese e ad attraversarla c’è il fiume Oder con i suoi affluenti: Bystrica, Oława, Sleza e Widawa. Questa presenza fluviale è molto importante anche a livello urbanistico, perché la città viene frazionata da questi corsi d’acqua, in piccole isole anche suggestive per chi arriva in città.

Ad esempio le isole Piasek, Ostrów Tumski, Kępa Mieszczańska, l’isola Bielarska, l’isola Słodowa, l’isola Tamka e l’isola Młyńska sono piccole ed interessanti da girare.  Oltre ad essere da tempo centro culturale ed economico della regione, nel 2016 Breslavia è stata capitale europea della cultura e capitale mondiale del libro.

Breslavia

Breslavia: cosa vedere

Il centro di questa città non è grande, non stiamo certo parlando di una metropoli, ma ospita numerosi edifici interessanti e spazi da vivere e vedere.

Il cuore della città è il Rynek, dove andare quando si vuole trovare vita perché è sempre animato, giorno e notte. Di giorno, alla luce del sole, si possono ammirare al meglio monumenti interessanti e palazzi come il Fondaco dei Tessuti ed il Municipio (Ratusz), unico nel suo genere gotico rinascimentale, circondato da palazzi borghesi del tardo Medioevo, fra cui il Palazzo All’insegna di Sette Elettori, il Palazzo all’insegna del Sole d’Oro nonché Jaś e Małgosia che per noi sono Hänsel e Gretel.

Famosa, e non solo per la sua funzione commerciale, è la Plac Solny, “Piazza del Sale”, oggi sede di un mercato dei fiori attivo 24 ore su 24, e un’altra imperdibile meta di Breslavia è la Ostrów Tumski, l'”Isola della Cattedrale”, con la Cattedrale di san Giovanni Battista e la bella Collegiata di Santa Croce.

Breslavia

Un turista di passaggio in Polonia, se fa tappa a Breslavia, deve dare una occhiata al Panorama di Racławice, unica rappresentazione della battaglia di Racławice del 4 aprile 1794, opera di due pittori polacchi: Jan Styka e Wojciech Kossak, grande 15 x 120 metri. E’ interessante vederla anche per come è sistemata: in un edificio di forma cilindrica appositamente eretto e del tutto particolare nel suo genere.

Chi ama il verde, può trovare in città l’Orto botanico fondato nel 1811, e il Parco Szczytnicki con un meraviglioso Giardino Giapponese, fondato nel 1913. Moderna e vietata a chi soffre di vertigini, la Sky Tower, alta 212 metri, il più alto grattacielo dell’intera Polonia.

Breslavia: meteo

Ci si pone il problema del clima, trattandosi di Polonia, paese in cui le temperature possono essere anche molto basse. Questa città si trova nella parte sud del paese, in una zona dal clima temperato, ma è sotto l’influenza di masse d’aria polari, provenienti dal mar Baltico e da quelle polari continentali. La temperatura media annua è di 9 °C, gennaio è il mese più freddo, con -4 °C di media, luglio è il più caldo, con 25 °C di media, e la neve scende in media 35 volte all’anno.

Breslavia

Breslavia: hotel

Chi è in cerca di un hotel di alto livello può recarsi al Monopol Hotel, in uno storico edificio non lontano dal Rynek con design interno moderno e servizio di qualità. In pieno centro anche il Qubus Hotel Wroclaw, con camere arredate in stile classico o moderno e un centro fitness con piscina, sauna, vasca idromassaggio e palestra.

In alternativa si possono cercare anche degli appartamenti da affittare, se si sta a Breslavia qualche giorno, attraverso agenzie o privati, o piattaforme ad hoc per affitti brevi.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Ti potrebbe interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 27 dicembre 2017