Vacanze in Romania: consigli


 

Vacanze in Romania

Vacanze in Romania, per scoprire la Transilvania, per visitare Bucarest, sempre in positiva evoluzione, e anche per girovagare in questo Paese che ha molto con cui stupirci. Concediamogli la possibilità di mostrarcelo trascorrendo una vacanze in Romania.



Vacanze in Romania al mare

La costa romena si estende per circa 245 chilometri sul Mar Nero quindi gli amanti del mare possono scegliere senza doversi accontentare. Tra le prime mete c’è la Regione Dobrogea ma ci sono anche altre località meno note che vale la pena di passare in rassegna.

Il Mar Nero ha delle acque molto piacevoli, il clima è mite per cui sulle sue rive si possono trascorrere giorni di relax e divertimento. Il litorale romeno si divide in settentrionale e meridionale, il primo va da Capo Chilia al Capo Midia, l’altro da Capo Midia a Vama Veche, verso la Bulgaria, tra le tappe più amate ci sono Mangalia, Eforie Nord e Eforie Sud, Constinesti, Mamaia, Neptun e Olimp, Jupiter, Venus, Cap Aurora e Saturn.

Vacanze in Romania

Vacanze in Romania: cosa vedere

Fare un salto a Bucarest, la capitale, è obbligatorio, con i suoi 37 musei, 22 teatri, 2 teatri dell’opera, come lo è anche fare un giro in Transilvania per visitare i suoi castelli, il Castello di Dracula e il Castello di Peles per ammirare dal vero i luoghi che fanno da sfondo a molte leggende.

Un salto al mare, è doveroso, anche solo per l’ebbrezza di bagnarsi nelle limpide acqua del Mar Nero. Girando per le altre regioni durane le vacanze in Romania, si possono scoprire luoghi dove il tempo si è fermato e persistono le tradizioni, i costumi e il folklore romeno. La Bucovina è nota perché ospita interessanti monasteri dipinti e chiese molto particolari, tappe consigliate anche Sighisoara, Sibiu, Brasov e Timisoara.

Vacanze in Romania

Vacanze in Romania: Transilvania

La Transilvania merita un capitolo a sé per la sua notorietà ma anche per le splendide città medioevali che ospita, Brasov prima tra tutte. E’ una regione ricca di castelli medievali a volte anche nascosti tra le montagne, il più famoso è sicuramente il Castello di Dracula, di stile gotico, costruito nel XV secolo in modo che domini sul villaggio di Bran.

Se si ha il tempo di vedere un altro castello, quello di Corvinesti merita davvero, come anche la Fortezza di Rasnov costruita nel 1300 dai Cavalieri Teutonici. Stufi di castelli, giriamo per paesini in cerca della vera Romania senza vampiri, andando a Viscri, Calnic, Darjiu, Harman, Prejmer e Biertan.

Chi ama la natura può andare nel Parco Nazionale Retezat, al confine tra la Transilvania e l’Oltenia, e nel Parco naturale dei Monti Apusei senza scordare di ammirare la Grotta di Scărişoara con il più grande ghiacciaio sotterraneo del continente.

Vacanze in Romania

Vacanze in Romania: consigli

Confermo che Bucarest è una città da vedere, spesso non citata tra le capitali europee più belle, ma a torto. In un paio di giorni in questa città, possiamo visitare la Curtea Veche, la vecchia corte principesca del Quattrocento, le chiese ortodosse, gli edifici in stile liberty e art nouveau. Anche attorno a Bucarest ci sono dei luoghi interessanti da attraversare, siamo in Muntenia che fa parte della Valacchia, nel sud della Romania.

In città ci sono anche il Palazzo del Parlamento, risalente al periodo comunista, e la Calea Victoriei, una delle vie più alla moda della città, tutto centro storico è un groviglio di vicoli e negozi, case e persone. Passeggiarvi è divertente e non ci si annoia di certo.

Vacanze in Romania offerte

Partire per le vacanze in Romania con delle offerte non è difficile, si trovano dei voli low cost ma anche dei pacchetti volo più hotel. Meglio organizzarsi anche per avere un mezzo con cui muoversi perché la Romania è un Paese da esplorare!

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Ti potrebbe interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 13 luglio 2017